22042019GOODNEWS:

«I stuti facili facili», le intercettazioni choc del clan di Biancavilla

Ecco qui alcuni spezzoni audio e video, relativi alle intercettazioni contenute nelle indagini del blitz “Città blindata”, che ha coinvolto 16 persone.

«Docu i stuti facili facili». Così li uccidi. Ad essere intercettato è Massimo Merlo, mentre spiega i movimenti da compiere per un agguato: «Ci vuole uno scooter e una macchina». In un’altra intercettazione della polizia ad essere registrati sono i due fratelli Massimo e Marcello Merlo, in cui si parla di armi. «Noi siamo “gruppo Merlo», specifica Massimo, già in carcere in relazione al caso dell’omicidio Maccarrone di Adrano.

Nel video diffuso dai carabinieri si vedono esponenti del gruppo Amoroso tra la vegetazione che discutono oppure altri soggetti dello stesso gruppo che provano alcune armi in aperta campagna e poi le nascondono in bidoni di plastica.

LEGGI L’ARTICOLO

Blitz antimafia con 16 arresti, manette pure per Marcello Merlo

© RIPRODUZIONE RISERVATA

LASCIA IL TUO COMMENTO

INVIA IL COMMENTO