15122017GOODNEWS:

Il deputato Nino D’Asero: “Il centro di riabilitazione motoria non chiuderà”

Share on FacebookTweet about this on TwitterShare on Google+Email this to someonePrint this page

nino-dasero

“Il Centro di recupero e riabilitazione di Biancavilla verrà salvaguardato”. A riferirlo è il deputato all’Ars Nino D’Asero, che ha ricevuto rassicurazioni dall’assessore regionale alla Salute, Baldo Gucciardi, dal direttore generale dell’assessorato, Ignazio Tozzo, e dal direttore generale dell’Asp di Catania, Giuseppe Giammanco.

“La nuova rete ospedaliera siciliana – sottolinea D’Asero –  terrà conto della struttura che è al servizio non solo dei cittadini di Biancavilla ma anche di quelli del territorio  circostante. Un centro all’avanguardia che ha una reale esigenza di sopravvivenza in quanto rivolto a decine di migliaia di utenti e che, per la sua specificità, si integra con il reparto di ortopedia dell’ospedale e con i nosocomi di Paternò e Bronte”.

“Aspetti questi – continua il parlamentare di Alternativa popolare –che sono stati illustrati all’assessore Gucciardi e ai due dirigenti della Regione e dell’Asp e che sono stati pienamente condivisi. Pertanto mi è stato garantito che nel nuovo piano, nel rispetto di quelli che sono i principi di equilibrio,  si procederà al mantenimento di questa  struttura sanitaria”.

Parole, quelle di D’Asero, che mirano a placare le preoccupazioni suscitate dal sindaco Giuseppe Glorioso, che ha riferito di una lettera inviata al ministero della Salute contro la decisione di chiusura della struttura sanitaria biancavillese, scomparsa dalla nuova rete ospedaliera siciliana, recentemente approvata. Sulla decisione anche Fratelli d’Italia ha chiesto un Consiglio Comunale urgente, invitando tutti alla mobilitazione.

RIPRODUZIONE RISERVATA

1 COMMENTO PUBBLICATO PER QUESTO ARTICOLO:
Il deputato Nino D’Asero: “Il centro di riabilitazione motoria non chiuderà”

  1. santino ha detto:

    …praticamente sta già indirettamente chiedendo voti per le prossime elezioni regionali…”votatemi e non vi farò chiudere il centro”….un po’ come da 10 anni dice “votatemi e sistemerò la strada delle calanche”, si…come no, s’è visto….la solita vecchia politica…

LASCIA IL TUO COMMENTO

INVIA IL COMMENTO