Connettiti con

Politica

Turnover balneare: uscito dal Consiglio, Scalisi entra in Giunta (con Pennisi)

Viavai in amministrazione comunale: programmato un nuovo rimpasto con l’uscita di Mario Amato e Enrica Neri

Pubblicato

il

© Foto Biancavilla Oggi

di VITTORIO FIORENZA

La data, secondo indiscrezioni di palazzo raccolte da Biancavilla Oggi, è stata fissata per lunedì 3 agosto. In ossequio alla tradizione “estiva” della politica biancavillese, che nei mesi più caldi concentra movimenti e aggiustamenti, è il giorno di un rimpasto di Giunta. Un nuovo rimpasto del sindaco Antonio Bonanno, secondo criteri e accordi di “avvicendamento” interno alle forze politiche della sua maggioranza, già indicati nelle settimane passate.

In buona sostanza, quest’ennesimo “turnover” assessoriale prevede le dimissioni di Mario Amato (lista “Costruiamo un nuovo futuro”) e di Enrica Neri (lista “Antonio Bonanno sindaco”) per consentire l’ingresso dei “delegati” di altre due forze politiche dello schieramento di governo.

Si tratterebbe di Giorgia Pennisi (non della sorella Giuliana, candidata non eletta in Consiglio Comunale, come da tempo si vociferava). Un nome legato alla lista “Biancavilla mi piace”, che garantisce così la quota rosa in amministrazione comunale. E poi di Salvatore Scalisi, poche settimane fa dimessosi dall’assemblea cittadina. E che ora si appresterebbe ad entrare nella Giunta Bonanno in rappresentanza della lista “Riparti Biancavilla”.

Forza di maggioranza, quest’ultima, a cui fa riferimento Marco Cantarella, presidente del Consiglio Comunale, poltrona destinata ad essere messa anch’essa sulla girandola della politica, probabilmente già entro la fine dell’anno.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Pubblicità
Fai clic per commentare

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Politica

Carmelo Salamone, nuovo direttore amministrativo al Comune di Biancavilla

È vincitore di concorso, formalizzata la sua assunzione: lavorerà allo Sportello per le Attività produttive

Pubblicato

il

Firma del contratto, lunedì si comincia. Il dott. Carmelo Salamone, 36 anni, è il nuovo istruttore direttivo amministrativo del Comune di Biancavilla. Salamone, biancavillese, laureato in Giurisprudenza, è il vincitore del concorso il cui iter si è concluso il 18 marzo scorso. Andrà a rafforzare la squadra di lavoro amministrativa. Lavorerà allo Sportello Unico per le Attività Produttive (SUAP), il soggetto pubblico di riferimento territoriale per tutti i procedimenti che hanno ad oggetto l’esercizio di attività produttive e di prestazione di servizi.

Il nuovo assunto darà manforte allo SUAP del Comune di Biancavilla al centro di una profonda trasformazione. Sta per partire, infatti, lo SUAP ONLINE, piattaforma digitalizzata per l’accoglimento di istanze, domande, richieste, SCIA, comunicazioni e ogni altra procedura autorizzatoria o comunicativa.

«Al dott. Salamone – afferma il sindaco Antonio Bonanno – ho augurato buon lavoro. Sono certo che darà un contributo di qualità ed efficienza alla macchina amministrativa. La sua assunzione è stata resa possibile dall’apertura dei concorsi che ha permesso al nostro Comune di aprire a nuove forze in sostituzione dei professionisti andati in pensione».

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Continua a leggere
Pubblicità

DOSSIER MAFIA

I più letti