15122017GOODNEWS:

Mangime rubato al canile di Adrano Denunciato un 47enne di Biancavilla

Share on FacebookTweet about this on TwitterShare on Google+Email this to someonePrint this page

canile

di Vittorio Fiorenza

Un commerciante di 47 anni di Biancavilla è finito nei guai con una denuncia a piede libero per il reato di ricettazione. Gli agenti del commissariato di Adrano e i colleghi della polizia provinciale di Catania hanno trovato in un suo deposito, adibito alla vendita di motori per auto, oltre 5 kg di mangime per cani.

Secondo i poliziotti si tratterebbe di una parte di un lotto di modeste quantità rubato dal canile gestito dalla società “Nova Entra”, a sud di Adrano.

Le indagini sono scattate dopo una denuncia per furto presentata dai gestori del canile, che attualmente ospita 253 randagi provenienti da vari comuni dell’area etnea.

La visione delle immagini del sistema di videosorveglianza presente nella struttura ha permesso agli agenti di ricostruire l’accaduto.

Verifiche successive hanno indirizzati i poliziotti alla periferia di Biancavilla, nel deposito ad uso del commerciante, dove effettivamente è stata trovata parte del mangime trafugato. Per i poliziotti, il biancavillese 47enne sarebbe il ricettatore. Le indagini continuano per risalire agli autori effettivi del furto.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

1 COMMENTO PUBBLICATO PER QUESTO ARTICOLO:
Mangime rubato al canile di Adrano Denunciato un 47enne di Biancavilla

  1. maria ha detto:

    ma che vergogna, adesso anche i mangimi per cani randagi rubano, la gente non sa più che inventarsi, ma in che razza di società viviamo??ma che gente esiste?scioccata, senza parole

LASCIA IL TUO COMMENTO

INVIA IL COMMENTO