Connettiti con

Politica

Consiglieri pronti all’esordio: il 29 giugno la seduta di insediamento

Convocazione firmata dal presidente uscente Fabrizio Portale per la prima riunione

Pubblicato

il

© Foto Biancavilla Oggi

C’è la data: giovedì 29 giugno, alle ore 20.30. Il Consiglio Comunale di Biancavilla, espressione del voto amministrativo del 28-29 maggio, è chiamato per il suo insediamento. A firmare la convocazione e a stilare l’ordine del giorno è stato il presidente uscente Fabrizio Portale.

I consiglieri neo eletti – 15 componenti della maggioranza del sindaco Antonio Bonanno e 1 dell’opposizione – dovranno prestare il loro giuramento. A seguire, l’esame delle condizioni di eleggibilità e delle cause di incompatibilità. La seduta, che sarà guidata da Vincenzo Mignemi in quanto consigliere con il maggior numero di voti (pari a 829), dovrà eleggere il presidente ed il suo vice. Solo dopo si passerà al giuramento del sindaco Bonanno. Da comporre, infine, le commissioni consiliari.

La convocazione della nuova assemblea cittadina segue di qualche giorno la proclamazione ufficiale degli eletti.

A sostegno del primo cittadino siederanno Vincenzo Amato, Martina Salvà e Rosanna Bonanno (Biancavilla che lavora), Vincenzo Mignemi e Silvana Laudani (Prima l’Italia), Dino Caporlingua e Fabio Diolosà (Fratelli d’Italia), Salvo Pulvirenti e Francesco Battiato (Biancavilla in azione), Vincenzo Giardina e Giorgia Pennisi (Biancavilla mi piace), Marco Cantarella e Martina Paternò (Energie per Biancavilla), Luigi D’Asero (Movimento per l’autonomia), Fabrizio Portale (Noi per Biancavilla). Nei banchi della minoranza siederà soltanto Melissa Pappalardo, unica eletta nel Partito Democratico.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Politica

A Biancavilla il nuovo coordinamento del Movimento per l’Autonomia

Presente l’on. Giuseppe Lombardo: «Un motore di proposte e iniziative per la comunità locale»

Pubblicato

il

«Un incontro appassionato e proficuo con gli amici autonomisti di Biancavilla da cui ho potuto cogliere la volontà di partecipare attivamente alle questioni politiche locali con grande entusiasmo. È cosa buona l’organizzazione che il movimento vuole darsi su Biancavilla perché ciascun militante possa capitalizzare il proprio impegno sulla base delle proprie attitudini ed aree di interesse, rendendo il coordinamento locale motore di proposte ed iniziative per la comunità biancavillese».

Sono le parole del deputato regionale dei Popolari e Autonomisti, on.Giuseppe Lombardo, presente a Biancavilla durante l’assemblea dei simpatizzanti del Movimento per l’Autonomia, che è servita anche a fare il punto sulla situazione politico-amministrativa locale e in cui si è proceduto all’elezione del Coordinamento cittadino.

Un incontro a cui hanno partecipato tanti giovani e numerose donne, che ha visto anche la presenza di alcune figure significative che hanno da sempre sostenuto ivalori fondanti del Movimento autonomista.

Il dibattito è servito a focalizzare alcune tematiche importanti che riguardano il territorio da portare avanti e sostenere e, nel contempo, trovare ulteriori strumenti per la crescita e l’adesione al MPA.

All’unanimità dei presenti, formalizzato il coordinamento composto da persone con esperienza amministrativa e politica: Francesco Privitera, Giuseppe Stissi e Gianluigi D’Asero. Con loro collaboreranno Rosy Rubino, Irene Nicolosi, Francesca Grigorio e Salvo Galvagno (addetto alla comunicazione). Nei prossimi mesi, un ulteriore coinvolgimento di simpatizzanti per la costituzione del Consiglio Direttivo.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Continua a leggere

I più letti