Connettiti con

Associazionismo

Agriambiente, ok della Prefettura alle guardie zoofile ambientali di Biancavilla

Si tratta di volontari al servizio del territorio che potranno anche svolgere funzioni di polizia giudiziaria

Pubblicato

il

La sezione catanese dell’associazione Agriambiente, che ha sede a Biancavilla, ha portato a termine il “giuramento” previsto per le guardie zoofile ambientali. L’associazione ne conta adesso sei, a titolo di volontari.

L’ultimo decreto della Prefettura di Catania, firmato dal viceprefetto Antonina Latino, ha riguardato il presidente Dino Petralia. Oltre a lui, sono guardie volontarie i soci Roberto Cantarella, Alfio Panebianco, Antonello Rao, Pietro Rapisarda e Francesco Scarfalloto.

Le guardie volontarie possono operare in tutto il territorio provinciale con funzioni di polizia giudiziaria. Daranno il loro supporto, quindi, alla Polizia Municipale, nonché al settore veterinario dell’Azienda Sanitaria Provinciale.

L’associazione Agriambiente è consociata con la più nota associazione Gepa (Guardie Ecozoofile Protezione Ambientale). Un gruppo di volontari che nel territorio è impegnato da anni sul fronte della tutela ambientale e della fauna, segnalando spesso la presenza di discariche e condizioni di inquinamento. Agriambiente ha le medesime finalità.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Pubblicità
2 Commenti

2 Commenti

  1. Antonio

    19 Novembre 2020 at 14:00

    Ma non vedi che è una foto di repertorio? Non vedi che è estate e la foto non è di ora? Ma che cervello piccolo hai per non comprenderlo? Certuni fanno cascare le braccia per le idiozie che esprimono.

  2. Alessandro

    18 Novembre 2020 at 22:00

    Ma le mascherine dove ce l’avete

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Associazionismo

Donazione del midollo osseo: campagna di educazione sanitaria del Lions club

Incontro a Villa delle Favare con Gaetano Moschetti dell’Istituto Oncologico Mediterraneo

Pubblicato

il

Continua la campagna di educazione sanitaria sul territorio programmata dal Lions Club Adrano Bronte Biancavilla. A Villa delle Favare, in collaborazione con l’Accademia Biancavillese Universitaria, si è tenuto un incontro sulla donazione del midollo osseo.

È intervenuto Gaetano Moschetti, responsabile Trapianti dell’Istituto Oncologico Mediterraneo di Viagrande. Dopo i saluti di Graziella Portale, presidente del Lions club, e di Rosa Lanza, Presidente dell’Accademia, Giosuè Greco, componente distrettuale del comitato all’uopo costituito, ha introdotto e moderato i lavori.

Il relatore, in modo chiaro e semplice ma efficace, ha parlato delle varie tecniche della donazione e spiegato l’importanza in campo clinico-medico del miglioramento della qualità della vita di tante persone affette da patologia.

La testimonianza espressa da Lisetta Caligione di una propria esperienza familiare ha suscitato tante emozioni tra i partecipanti, apprezzandone il senso di solidarietà e di altruismo.

Le conclusioni dell’evento affidate a Salvuccio Furnari, referente Lions delle attività di servizio dell’area catanese, che ha espresso compiacimento per l’iniziativa informativo-sanitaria svolta a servizio della comunità.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Continua a leggere

I più letti