Connettiti con

Politica

Balletti assessoriali, Forza Italia: «Ora basta con questi “appetiti”»

Pubblicato

il

militanti-forza-italia

Esponenti e milatanti biancavillesi di Forza Italia nella sede di via Vittorio Emanuele del partito

«Forza Italia esprime forte preoccupazione per i continui cambi di Assessori Comunali della Giunta Glorioso che, di fatto dimostrano le numerose liti e gli “appetiti” che di volta in volta scaturiscono nei Partiti e nei Consiglieri di Maggioranza, per accaparrarsi una poltrona di Assessore, con la conseguenza di dimenticare invece, la grave crisi economica che ha colpito numerose nostre famiglie e alla quale l’Amministrazione Comunale non ha saputo dare fino ad oggi alcuna risposta concreta».

Con queste parole, il coordinamento comunale di Forza Italia prende posizione in riferimento agli avvicendamenti assessoriali nella giunta Glorioso, attraverso la nomina di Grazia Ventura e Francesca Grigorio, a cui a giorni farà seguito un’altra nomina per effetto delle dimissioni, protocollate oggi, dell’assessore Giuseppe Furnari.

Forza Italia per questo si rivolge a Glorioso: «Chiediamo al sindaco, di smetterla con la “politica delle offerte” a questo o a quell’altro Consigliere , per dedicarsi seriamente alle soluzioni dei gravi problemi che ha il nostro paese, a cominciare dalla riduzione delle tasse comunali ormai divenute insopportabili per larghe fasce di Cittadini».

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Pubblicità
Fai clic per commentare

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Politica

Dal Viminale “pioggia” di soldi per sistemare Viale dei Fiori e zona Scirfi

Quasi 2,5 milioni di euro per Biancavilla: uno dei finanziamenti più corposi che abbia ottenuto la città

Pubblicato

il

© Foto Biancavilla Oggi

Il Ministero dell’Interno, Dipartimento per gli Affari interni e Territoriali, ha approvato un finanziamento al Comune di Biancavilla per 2 milioni e 485mila euro per una serie di interventi strutturali per la messa in sicurezza del territorio a rischio idrogeologico. Si tratta di uno dei finanziamenti più corposi mai destinati alla città: Biancavilla è tra i pochi comuni dell’Isola a beneficiare di un contributo di tale entità.

Per l’esattezza si tratta di 3 interventi finanziati, rispettivamente con 995, 900 e 500mila euro: per un totale di 2 milioni e 485mila euro.

«Le somme – spiega il sindaco di Biancavilla Antonio Bonanno – serviranno per risolvere le criticità legate al collettore di contrada Scirfi – dove confluiscono le acque reflue – e i problemi che si concentrano su Viale dei Fiori e in altri punti sparsi della città ogni volta che si registrano piogge abbondanti».

«Il costo elevato degli interventi risolutivi –prosegue il primo cittadino– non ci ha permesso finora di poter intervenire in maniera definitiva. Grazie a questo finanziamento l’area di contrada Scirfi potrà accogliere due vasche di decantazione che regoleranno il flusso delle acque evitando le esondazioni nella parte finale del canalone. Eliminati i fattori di rischio, questo intervento apre le porte alla progettazione della Circonvallazione Sud della città».

L’altro intervento strutturale si concentra su Viale dei Fiori dove gli eventi piovosi straordinari creano problemi. «Il finanziamento – osserva Nino Finocchiaro, assessore ai Lavori pubblici e vice sindaco – ci permette di attivare un sistema di captazione delle acque che verranno dirottate grazie a una pompa di aspirazione».

Il sindaco ha ringraziato l’ing. Placido Mancari e tutto l’ufficio tecnico per la sapiente opera di programmazione. Parole di apprezzamento anche per il lavoro portato a termine dall’ufficio di ragioneria e, sul piano amministrativo, da tutto il Consiglio Comunale con il presidente Marco Cantarella.

«Grazie all’approvazione del conto consuntivo in netto anticipo rispetto a tanti altri Comuni – conclude Bonanno – la città di Biancavilla riesce a beneficiare di un finanziamento che non è esagerato definire storico».

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Continua a leggere

Trending

Nel rispetto dei lettori e a garanzia della propria indipendenza, questa testata giornalistica non chiede e rifiuta finanziamenti, contributi, sponsorizzazioni, patrocini onerosi da parte del Comune di Biancavilla, di forze politiche e soggetti locali con ruoli di rappresentanza istituzionale o ad essi riconducibili