Connettiti con

Fuori città

Da Biancavilla al grande calcio: Spedalieri convocato per Juve-Napoli

Il sindaco Bonanno: «Siamo orgogliosi di lui, che è un esempio di impegno e di dedizione»

Pubblicato

il

Ha 19 anni ed è di Biancavilla. Passo dopo passo, prosegue il suo percorso nel calcio nazionale. Jonathan Spedalieri è stato ora convocato per la partita di campionato Juventus-Napoli. Il giovane calciatore, per la squadra partenopea, si è distinto per il suo talento nel ruolo di difensore. Un talento che già aveva dimostrato nella Nazionale Under 15 e nelle squadre della Fiorentina e del Potenza.

«È una gioia per tutta la città sapere che uno dei “nostri” gioca in una delle squadre più titolate del campionato italiano», ha detto il sindaco di Biancavilla, Antonio Bonanno.

«Ho conosciuto Jonathan pochi anni fa –prosegue il primo cittadino– me lo ha presentato il padre, orgoglioso della sua bravura. Seppur giovanissimo, Jonathan è già un grande esempio di impegno e dedizione per il proprio lavoro. Forza Jonathan Spedalieri, Biancavilla è orgogliosa di te. Sono il primo a tifare per te (e pazienza se per una volta rinuncio alla mia passione bianconera)».

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Pubblicità
Fai clic per commentare

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Cultura

“Amore è gioia”, a Vicenza presentato il libro “anti-violenza” di Pilar Castiglia

Il volume edito da “Nero su Bianco” al centro di un incontro in Veneto con alti rappresentanti istituzionali

Pubblicato

il

L’evento è stato ospitato nella Sala degli stucchi di palazzo Trissino, a Vicenza. Una location d’eccezione per la presentazione di “Amore è gioia”, il volume scritto da Pilar Castiglia per la casa editrice Nero su Bianco di Biancavilla. L’incontro è stato promosso dal Comune di Vicenza. L’input è dell’assessore Valeria Porelli, nell’ambito delle giornate di azione contro la violenza sulle donne “Basta violenza di genere”.

L’autrice, in prima linea su questo fronte, presidente del centro antiviolenza ed antistalking Calypso di Biancavilla, ha avuto un pubblico qualificato e particolarmente attento.

Al centro dell’incontro il libro con cui Castiglia ha raccontato storie di maltrattamenti e violenza che ha seguito in prima persona, evidenziando le relative dinamiche psicologiche. Un “libro-manuale”, rivolto ad adolescenti, genitori ed insegnanti, scritto con la prefazione di Roberta Rei, inviata e conduttrice de “Le Iene”.

«Si è parlato del libro ma si è parlato anche –sottolinea l’avv. Castiglia– dei problemi legati al sistema giustizia e della frequenza con la quale in tribunale (a Catania come a Vicenza come ovunque) i giudici spesso confondono la violenza psicologica con banali conflitti tra coniugi. Abbiamo riscontrato che viviamo gli stessi problemi e le stesse dinamiche».

La presentazione di “Amore è gioia” ha suscitato poi un vivace dibattito. Sono intervenuti il ten. col. Federico Vecci del CoEspu (Centro di eccellenza per le Unità di polizia di stabilità), il cap. Daniele Buffa, comandante del Gruppo Carabinieri Nucleo Forestale, Marina Di Donato, primo dirigente della Polizia di Stato e vicaria del Questore, Patrizia Russo, capo di Gabinetto della Prefettura di Vicenza.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Continua a leggere

I più letti

Nel rispetto dei lettori e a garanzia della propria indipendenza, questa testata giornalistica non chiede e rifiuta finanziamenti, contributi, sponsorizzazioni, patrocini onerosi da parte del Comune di Biancavilla, di forze politiche e soggetti locali con ruoli di rappresentanza istituzionale o ad essi riconducibili