Connettiti con

Associazionismo

Giochi accessibili a “tutti” i bambini per ricordare Carmelo Mazzaglia

Pubblicato

il

di PIETRO BENINA

Seconda edizione dei “No Limits Olimpic Games”: l’iniziativa dell’associazione Cittaccessibile di Biancavilla ricorda al meglio la figura del suo fondatore Carmelo Mazzaglia, scomparso recentemente all’età di 26 anni. Lo ricorda, facendo giocare “tutti” i bambini delle quarte e quinte classi delle scuole primarie biancavillesi.

Questa seconda edizione s’è disputata in due mattine (17 e 30 maggio): la prima al plesso “Giovanni Verga” di via Liguria e la finalissima all’Istituto comprensivo “Antonio Bruno”.

I piccoli studenti si sono cimentati su più giochi di abilità mentale e fisica, il tutto nella cornice dei valori dell’integrazione, altruismo, intelligenza, coraggio, lealtà, gratitudine, solidarietà. Insomma nella capacità di amare, il principale testimone che ci ha consegnato Carmelo Mazzaglia.

Per la cronaca, la vittoria finale dell’edizione 2018 è andata alla 5 C della “Don Bosco”, seguita dalla 5 A della “Marconi” e dalla 4 A della “Verga”.

LEGGI GLI ARTICOLI

«Addio a Carmelo Mazzaglia: dalla sedia a rotelle ci ha fatto amare Dio»

La morte di Carmelo: «La vita è un continuo calcio di rigore…»

Disabilità, una risorsa: il libro-testimonianza di Carmelo Mazzaglia

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Pubblicità
Fai clic per commentare

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Associazionismo

Il Lions club a sostegno dei bambini che frequentano l’oratorio “Don Bosco”

Materiale scolastico donato per i bambini del centro giovanile della parrocchia Annunziata

Pubblicato

il

Oratorio “Don Bosco” in festa nella parrocchia Annunziata di Biancavilla. Alla ripresa delle lezioni, dopo le festività natalizie, significativo gesto del Lions club Adrano Bronte Biancavilla, rivolto ai piccoli studenti in difficoltà.

Il Lions ha donato materiale scolastico e di cancelleria per l’attività di recupero e sostegno, svolta a favore di bambini immigrati o provenienti da famiglie economicamente disagiate. L’iniziativa didattico-educativa viene fornita dal centro giovanile in forma gratuita da volontari.

Alla consegna sono intervenuti per il Club, il presidente Giosuè Greco, il coordinatore delle attività di servizio Salvuccio Furnari e i soci Rosa Paratore e Giuseppe Emmanuele. A rappresentare l’oratorio, il parroco Giosuè Messina, le insegnanti Lucia Papotto, Pina Paratore e Graziella Cusimano ed un gruppo di ragazzi che frequenta il doposcuola.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Continua a leggere

I più letti

Nel rispetto dei lettori e a garanzia della propria indipendenza, questa testata giornalistica non chiede e rifiuta finanziamenti, contributi, sponsorizzazioni, patrocini onerosi da parte del Comune di Biancavilla, di forze politiche e soggetti locali con ruoli di rappresentanza istituzionale o ad essi riconducibili.