Connettiti con

Scuola

Incontro a scuola con due campioni, all’Ipsia premio ai piloti Cubeda e Crispi

Iniziativa voluta dall’istituto biancavillese particolarmente apprezzata da tutti gli alunni

Pubblicato

il

All’Ipsia di Biancavilla premiati i piloti Do­me­ni­co Cu­be­da (cam­pio­ne ita­lia­no grup­po E2SS su Osel­la FA 30 Zy­tek) e Al­fio Cri­spi (vin­ci­to­re del­la Cop­pa di clas­se E1 1400 su Peu­geot 106). Con loro pure l’in­ge­gne­re An­drea Pul­vi­ren­ti. Un riconoscimento per i ri­sul­ta­ti rag­giun­ti. Ma anche per aver mes­so a di­spo­si­zio­ne del­la scuo­la, de­gli stu­den­ti e di tut­ti i par­te­ci­pan­ti la loro espe­rien­za e pro­fes­sio­na­li­tà.

L’incontro ha permesso alla scuola biancavillese di rapportarsi con il mondo del lavo­ro ed orien­ta­re così i gio­va­ni ver­so scel­te con­sa­pe­vo­li ed ef­fi­ca­ci per il loro fu­tu­ro. Un obiet­ti­vo a cui si ag­giun­ge an­che la pas­sio­ne per il mon­do dei mo­to­ri che, in tut­ta la Si­ci­lia, uni­sce mi­glia­ia di ap­pas­sio­na­ti ad ogni li­vel­lo.

«Que­sto in­con­tro –sottolinea la di­ri­gen­te sco­la­sti­ca Giu­sep­pa Mor­sel­li­no– si col­lo­ca al­l’in­terno di un per­cor­so di edu­ca­zio­ne ci­vi­ca, che la no­stra scuo­la ha già am­piamen­te pro­get­ta­to. E in­ten­de sol­le­ci­ta­re una ri­fles­sio­ne si­gni­fi­ca­ti­va tra la co­muni­tà sco­la­sti­ca e le va­rie real­tà so­cia­li e spor­ti­ve del no­stro ter­ri­to­rio».

L’iniziativa ha avuto il patrocinio del Comune di Biancavilla con il sindaco Antonio Bonanno e di Aci Sport Sicilia con il de­le­ga­to Da­nie­le Set­ti­mo. Men­zio­ne spe­cia­le al “team tec­ni­co” della scuola, coor­di­na­to dai pro­fes­so­ri Sal­va­to­re Scu­de­ri e Mi­che­lan­ge­lo Ni­co­tra. L’organizzazione è stata dei proff. Giu­sep­pi­na Pul­vi­ren­ti, Car­me­la Ver­zì, Vin­cen­zo D’A­ga­ta, Gio­van­ni D’A­ma­to, Giu­sep­pe Ca­sti­glio­ne, Mar­ti­no Fra­ga­li e Mar­ti­no Ori­glio”.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Pubblicità
Fai clic per commentare

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Scuola

Lotta alla violenza: a Biancavilla alunni “immedesimati” nel ruolo di vittime

All’Ipsia incontro con riflessioni, analisi e soluzioni: studenti sollecitati ad una sana educazione affettiva

Pubblicato

il

Si e tenuto all’Ipsia di Biancavilla, all’indomani della Giornata mondiale contro bullismo e cyberbullismo, l’incontro degli alunni con l’associazione “Forlife”. L’intento del centro di ascolto antiviolenza è la sensibilizzazione dei ragazzi sui temi del contrasto ad ogni fenomeno di violenza e sull’educazione emotiva. Temi su cui da anni l’associazione è impegnata nelle scuole del nostro territorio.

Un’occasione di riflessione, quella offerta dall’istituto scolastico biancavillese, sulla violenza di genere. I ragazzi hanno condiviso le loro esperienze e sono stati coinvolti in prima persona nelle attività proposte dai membri dell’associazione “Forlife”. I ragazzi si sono così espressi sull’argomento, analizzando le cause del fenomeno, elaborando strategie e soluzioni e immedesimandosi nel ruolo di vittima mediante la tecnica del “roleplaying”. Hanno acquisito così la consapevolezza del valore proprio e altrui, esprimendo il desiderio di vivere in una società senza violenza.

L’incontro è stato voluto dalla dirigente Giuseppina Morsellino, dalla responsabile di plesso Giuseppina Pulvirenti e dalla referente per bullismo e cyberbullismo, Loredana Ricceri. La fase preparatoria è stata seguita dalle specialiste in relazioni d’aiuto, Elisa Romeo, Martina Calcagno e Carmen Arena. «L’importanza dei limiti, custodisci il tuo cuore e i tuoi pensieri più di ogni altra cosa: da come pensi, dipende la tua vita».

In particolare, gli studenti sono stati invitati a riflettere sull’importanza di avere relazioni affettive sane, centrate sull’autostima e sul netto rifiuto di insulti, soprusi, umiliazioni e violenze.

© RIPRODUZIONE RISERVATA   

Continua a leggere

I più letti