Connettiti con

News

Alla scuola “Luigi Sturzo” un contagio accertato: chiusura per sanificazione

L’intervento avverrà dal 9 al 12 novembre ed è stato disposto con ordinanza del sindaco Bonanno

Pubblicato

il

di VITTORIO FIORENZA

Il coronavirus pizzica la scuola media “Luigi Sturzo” di Biancavilla. Tra il personale scolastico, una persona è risultata positiva. Altri tre insegnanti sarebbero state già sottoposte a tampone. I risultati si attendono a breve.

Certo è che la scuola sarà chiusa per quattro giorni. La decisione è stata presa con ordinanza del sindaco Antonio Bonanno, concordata con la dirigente scolastica. Le motivazioni dell’atto non fanno cenno alla positività (finora di un solo soggetto) accertata a scuola. Ma si legano formalmente ad un intervento di sanificazione di tutti i locali dell’edificio scolastico.

L’intervento verrà espletato dal 9 al 12 novembre. Sospesa, dunque, l’attività didattica. Alunni e personale resteranno a casa.

Si tratta del secondo caso, a Biancavilla, di una scuola chiusa a causa del coronavirus. Il precedente risale a meno di un mese fa. Il plesso di scuola dell’infanzia “Clara Zappalà” di via Pistoia, dipendente dall’Istituto comprensivo “Antonio Bruno”, era stato, infatti, chiuso per sanificare i locali. Anche in quell’occasione l’input era stato dato dall’accertamento con tampone positivo di una insegnante.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Pubblicità
Fai clic per commentare

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

News

Muro crollato sulla strada a causa della pioggia in contrada “Croce al vallone”

Intervento lungo la Strada Provinciale 80 dei volontari di Gepa Sicilia e Onlus Protezione Civile Biancavilla

Pubblicato

il

A provocare il cedimento, con ogni probabilità, è stata la pioggia di questi giorni. Muro in pietra crollato sulla carreggiata.

È accaduto sulla Strada Provinciale 80, che da Biancavilla porta in zona Vigne, in coincidenza della struttura dell’opera Cenacolo Cristo Re di contrada “Croce al vallone”.

La segnalazione è stata fatta dai volontari dell’associazione Gepa Sicilia e della Onlus Protezione Civile Biancavilla, in servizio in tutto il territorio per monitorare eventuali criticità dovute al maltempo.

I volontari hanno delimitato la porzione di muro crollato con nastro segnaletico, a beneficio degli automobilisti che dovessero percorrere l’arteria.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Continua a leggere

Trending

Nel rispetto dei lettori e a garanzia della propria indipendenza, questa testata giornalistica non chiede e rifiuta finanziamenti, contributi, sponsorizzazioni, patrocini onerosi da parte del Comune di Biancavilla, di forze politiche e soggetti locali con ruoli di rappresentanza istituzionale o ad essi riconducibili