Connettiti con

Associazionismo

Lotta ai tumori, si illumina di rosa il “Largo del volontariato” di Biancavilla

L’assessore Giorgia Pennisi: «È importante la prevenzione ed il supporto a chi combatte la malattia»

Pubblicato

il

Iniziativa di sensibilizzazione, anche a Biancavilla, a sostegno della lotta ai tumori. Prenderà il via come sempre il primo ottobre prossimo, la “Campagna Nastro Rosa Lilt for Women 2020”, giunta alla ventottesima edizione, promossa dalla Lega Italiana per la Lotta contro i Tumori e patrocinata dalla Presidenza del Consiglio dei Ministri e dal Ministero della Salute, che pone al centro dell’intero mese di ottobre la prevenzione del cancro al seno.

In provincia di Catania, anche il Comune di Biancavilla ha aderito all’iniziativa. Per l’occasione, la Lilt propone ai comuni italiani l’illuminazione di un proprio monumento di rosa, colore simbolo della lotta contro il tumore al seno. Per ricordare alle donne l’importanza vitale della prevenzione.

A Biancavilla, il monumento scelto per porre l’attenzione sulla lotta ai tumori è quello del “Largo del volontariato”. È l’area che si trova nel viale dei Fiori, all’angolo con via delle Betulle. A confermarlo è l’assessore alle Pari opportunità e all’Associazionismo, Giorgia Pennisi.

«In vista dell’iniziativa “Campagna Nastro Rosa di Ottobre 2020” promossa da Anci, Airc e Lilt, dal 1° Ottobre per tutto il mese, al fine di sensibilizzare la nostra comunità alla prevenzione dei tumori e del tumore al seno, resterà illuminato di rosa il monumento sito nel “Largo del Volontario”».

«Negli ultimi anni -continua ancora l’assessore della Giunta Bonanno- la ricerca contro i tumori ha raggiunto traguardi importanti. Proprio per questo è bene aderire a queste iniziative per rendersi conto dell’importanza della prevenzione. E per supportare tutte le donne che lottano contro queste malattie».

«Abbiamo colto la sensibilità di diverse amministrazioni comunali della provincia di Catania», dichiara il presidente della Lilt etnea, Aurora Scalisi.

«Sono certa -conclude- che entro la fine del mese giungeranno tante altre adesioni a questa iniziativa che non costa nulla, ma che ha un alto valore simbolico».

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Pubblicità
Fai clic per commentare

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Associazionismo

Nuovo Cda della Pro Loco di Biancavilla: Marco Chisari eletto presidente

Al suo fianco Enrica Neri e Giulia Galizia, l’organo direttivo resterà in carica per 4 anni

Pubblicato

il

È Marco Chisari il nuovo presidente della Pro Loco Biancavilla. Cambio al vertice, quindi, dell’associazione biancavillese, che finora era stata guidata da Francesco Di Mauro. Il passaggio è avvenuto a seguito del rinnovo del Consiglio di amministrazione, che resterà in carica per i prossimi 4 anni.

Ne fanno parte anche Enrica Neri, in qualità di vice presidente, e Giulia Galizia, con funzioni di segretaria e tesoriera. A loro si aggiungono altri quattro consiglieri: oltre all’uscente Di Mauro, figurano Antonella Corsaro, Grazia Russo e Solaika Toscano.

Il nuovo presidente, 25enne biancavillese, presente in associazione da molti anni, si è detto emozionato e pronto per intraprendere questo nuovo percorso.

«Sono davvero orgoglioso –sottolinea Chisari– di poter rappresentare questa associazione che è parte integrante e necessaria per lo sviluppo della nostra meravigliosa città. Tra i miei obiettivi c’è la rivalutazione dei nostri paesaggi ricordandoci che rappresentiamo la terza porta dell’Etna. Cercheremo di valorizzare le eccellenze artistiche, paesaggistiche ed enogastronomiche del nostro territorio».

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Continua a leggere

I più letti

Nel rispetto dei lettori e a garanzia della propria indipendenza, questa testata giornalistica non chiede e rifiuta finanziamenti, contributi, sponsorizzazioni, patrocini onerosi da parte del Comune di Biancavilla, di forze politiche e soggetti locali con ruoli di rappresentanza istituzionale o ad essi riconducibili