Connettiti con

Associazionismo

Brindisi e canti di Natale per 200 soci dell’Accademia Universitaria

Pubblicato

il

Incontro nel Centro Polivalente di Villa delle Favare, dei soci dell’Accademia Universitaria Biancavillese, per il tradizionale scambio di auguri in occasione del Santo Natale.

Per condividere questo momento di letizia, alcuni soci hanno proposto un breve recital di poesie e riflessioni sul significato del Natale, scaturite dalle fervidi menti dei partecipanti ai corsi di scrittura creativa.

La magia del Natale ha trovato l’apice con i canti proposti dal Coro polifonico guidato dal maestro Filadelfio Grasso. “Quel Bimbo in mezzo a noi”, “Guarda tra la neve”, “Bianco Natale” e altre celebri canzoni hanno emozionato il folto pubblico presente.

Si è poi svolto un evento volto alla solidarietà. Sono stati, infatti, sorteggiati dei manufatti realizzati dal laboratorio creativo e di pittura, il cui ricavato sarà devoluto in beneficenza.

«Il Natale – come ha ricordato la presidente Rosa Lanza – non è una stagionalità o un periodo, ma deve diventare per tutti gli uomini di buona volontà uno stato della mente, una pratica quotidiana volta alla fratellanza, alla solidarietà, all’accoglienza perché chi ha bisogno non può aspettare le feste comandate ma deve poter contare sull’aiuto concreto e sull’assistenza sempre. Solo così Natale albergherà nei cuori di tutti e porterà serenità e speranza».

Il brindisi e gli auguri hanno concluso la serata e hanno dato appuntamento ai primi giorni dell’anno nuovo: sarà un gennaio ricco di impegni e attività sempre volte alla cultura, allo sport, ai laboratori di tecniche prassico-manuali e tanto altro, in vista anche della ricorrenza del decennale dalla fondazione del sodalizio (2010-2020) che a oggi raduna oltre duecento soci.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Pubblicità
1 Commento

1 Commento

  1. Nunzio

    21 Dicembre 2019 at 16:42

    Mi piace

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Associazionismo

Gara solidale del Lions con la raccolta di indumenti per i profughi afghani

Adesione del club del nostro territorio all’iniziativa di beneficenza rivolta ad adulti e bambini

Pubblicato

il

Il Lions Club Adrano Bronte Biancavilla ha aderito alla campagna di raccolta indumenti ed altro materiale a favore dei profughi afghani, temporaneamente ospitati presso la base militare di Sigonella.

L’iniziativa ha avuto l’input del governatore del Distretto Lions Sicilia, Franco Cirillo. Rilevata l’alta valenza umanitaria, il club del nostro territorio ha attivato e predisposto a Biancavilla un punto di raccolta. Qui, i soci, in una gara di solidarietà, hanno conferito una cospicua quantità di indumenti, sia per adulti che per bambini, e giocattoli.

Tutto materiale successivamente consegnato al centro di smistamento distrettale Lions di Catania.

A nome del Club hanno provveduto alla consegna il presidente Grazia Liotta, la segretaria Maria Teresa Mazza, l’officer distrettuale Pietro Cortese ed il coordinatore delle attività di servizio dell’area catanese, Salvuccio Furnari.

Tale attività solidaristica rientra tra i principi fondanti e ispiratori del Lionismo
Internazionale.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Continua a leggere

I più letti

Nel rispetto dei lettori e a garanzia della propria indipendenza, questa testata giornalistica non chiede e rifiuta finanziamenti, contributi, sponsorizzazioni, patrocini onerosi da parte del Comune di Biancavilla, di forze politiche e soggetti locali con ruoli di rappresentanza istituzionale o ad essi riconducibili