15102019GOODNEWS:

«Fare educazione civica e cristiana», oltre 350 al grest del “Sacro cuore”

di Giuseppe Gugliuzzo

Grande affluenza di bambini -più di 350 dai 6 ai 14 anni di età- al grest della parrocchia “Sacro Cuore di Gesù” di Biancavilla, retta da padre Ambrogio Monforte.

Le attività sono cominciate il 1 luglio per concludersi il 22 con la serata finale nel cortile della parrocchia. Gli iscritti possono scegliere tra calcio, lavoretti artistici, pattinaggio, arti marziali, ballo, ricamo, chitarra, calcetto e ping pong.

«Importante anche la presenza di bambini con disabilità, che per noi sono una risorsa. Il sabato è la giornata del mare e portiamo i bambini alla playa, precisamente al lido “Don Bosco”. Ci sono anche i venerdì speciali con “grestolimpiadi” e vari giochi con sorpresa», spiega il coordinatore del grest, Edoardo Pennisi

Un impegno e una responsabilità che sono particolarmente sentite dagli animatori, impegnati nel progetto fin dai primi giorni di maggio. Maria Carmela Giordano, Rosy Motta e Vittoria Scalisi lo sono ormai da anni.

«Siamo animatrici dal 2012 e i nostri formatori –dicono– ci hanno sempre insegnato che in ogni bambino c’è Cristo e non bisogna mai lasciarlo solo, ma accompagnarlo sempre. In ogni ragazzo c’è un punto accessibile al bene, come diceva don Bosco. Vogliamo sottolineare che lo scopo del grest non è “parcheggiare” i bambini, ma impartire un’educazione civica e cristiana. Per questo, per esempio, educhiamo i bambini anche alla raccolta differenziata dei rifiuti e al rispetto dell’ambiente».

© RIPRODUZIONE RISERVATA

LASCIA IL TUO COMMENTO

INVIA IL COMMENTO