Connettiti con

Fuori città

Nicola Milazzo, maratoneta a Roma: «Un mix di emozioni indescrivibili»

Pubblicato

il

Un biancavillese alla maratona di Roma, la più importante d’Italia, giunta alla sua 24esima edizione. Nicola Milazzo può vantare una prestazione muscolare, che ha compiuto la sua impresa sportiva in 3h 26min 47sec.

Al via, oltre 14.000 runners tra le meraviglie della città. Percorso immerso nella storia e nell’arte. Oltre 42 km di pura adrenalina agonistica. Il transito davanti ad oltre 500 siti di interesse storico, archeologico, monumentale. Passaggi davanti San Pietro, sinagoga, moschea. Partenza ed arrivo su via dei Fori Imperiali. Insomma, uno degli appuntamenti più attesi dai runners di tutto il mondo.

«La gara –dice Nicola a Biancavilla Oggi– è un mix di emozioni indescrivibili. La seconda esperienza agonistica fatta a Roma e ne rifarei altre 1000. Correre è sinonimo di sacrificio e passione. Farlo a Roma ancor di più. Ho sempre avuto una passione per la corsa ma agonisticamente sono un neofita. Provengo dall’agonismo in Mountain Bike. Mi sono appassionato al running, insieme al mio amico Antonio Di Mauro di Pleiadi Palestre perché è uno sport che implica costanza, forza di volontà e che rende pure felici grazie alle endorfine, migliorando il livello di benessere. Può sembrare difficile crederlo, ma correre aumenta le qualità cognitive».

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Pubblicità
2 Commenti

2 Commenti

  1. sabino

    15 Aprile 2018 at 10:01

    per questo ti vedevo girare per le strade di Biancavilla per lo più in orario di pranzo.
    Auguri per le prossime imprese.

    Sabino

  2. Arturo

    12 Aprile 2018 at 8:33

    Congratulazioni vivissime!!!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Fuori città

“Non solo danza”, premiate le ballerine della palestra Etna Taekwondo

La realtà associazionistica biancavillese insignita ad Augusta anche del prestigioso “Elite Award”

Pubblicato

il

Il gruppo di danza della palestra “Etna Taekwondo Biancavilla” ha brillato al concorso “Non Solo Danza” ad Augusta, dimostrando dedizione e passione per l’arte della danza. Le giovani ballerine hanno conquistato risultati eccezionali, portando a casa non solo riconoscimenti sul podio, ma anche borse di studio e premi speciali.

La palestra stessa insignita, inoltre, del prestigioso “Elite Award”: un riconoscimento che sottolinea l’impegno e la crescita costante della danza presso la “Etna Taekwondo”. La maestra Elisa Laudani si dice soddisfatta dei risultati ottenuti, rimarcando che il percorso di crescita è iniziato soltanto due anni fa. Rivolgendosi alle sue allieve, ha sottolineato l’importanza dello spirito di sacrificio e dell’amore per la danza per raggiungere livelli elevati.

I risultati ottenuti parlano da soli: Angelica Salvà Gagliolo si è classificata al secondo posto, seguita da Azzurra Battiato, Domiziana Floresta e Arianna Bonaccorso, tutte al terzo posto. Giorgia Lavenia ha raggiunto il quarto posto nella propria categoria. Il successo di ognuna di loro è ancora più straordinario se si considera la competizione accesa di fronte a una giuria composta da rinomati ballerini e coreografi, tra cui Amilcar Moret Gonzalez, noto ballerino di “Amici”, ed Ester Parisi.

Dalla palestra biancavillese non sono mancati i «complimenti a tutte le ballerine per le performance e per aver rappresentato con maestria la palestra Etna Taekwondo Biancavilla. La crescita e il successo della squadra sono un segno tangibile del talento e dell’impegno presenti all’interno della comunità di Biancavilla».

RIPRODUZIONE RISERVATA 

Continua a leggere
Pubblicità

DOSSIER MAFIA

I più letti