Connettiti con

Associazionismo

“Aspettando il Natale” con canti, poesie e riflessioni personali

Pubblicato

il

di Alessandro Rapisarda

“Aspettando il Natale”. Tutti i soci dell’Accandemia Universitaria Biancavillese riuniti a Villa delle Favare per un momento di musica e cultura.

Un’occasione per lo scambio di auguri da parte dei frequentanti delle attività dell’associazione, tra le più attive di Biancavilla. Canti, poesie e riflessioni sul Natale da parte dei soci che seguono i corsi di scrittura creativa.

Applausi scroscianti e plauso per il coro dell’Accademia diretto dal Maestro Filadelfio Grasso, che ha intonato quattro conosciutissime canzoni natalizie con il bis della celeberrima “Feliz Navidad”.

A seguire, il tradizionale taglio del panettone ed il brindisi finale. «Il Natale è l’evento più importante e familiare tra le festività cristiane pertanto –ha voluto sottolineare la presidente dell’Accademia, Rosa Lanza – va vissuto non solo come momento intimo ma anche come momento di solidarietà, sobrietà, accoglienza e vicinanza ai più bisognosi, cercando dunque di viverlo secondo i dettami non della moda e del consumismo ma secondo un vero sentire cristiano».

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Pubblicità
Fai clic per commentare

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Associazionismo

Lions Club e Accademia Universitaria discutono di “violenza di genere”

A Villa delle Favare l’intervento della penalista Floriana D’Amico e la testimonianza di Vera Squatrito

Pubblicato

il

Il Lions Club Adrano Bronte Biancavilla ha affrontato, a Villa delle Favare, il tema della violenza, in collaborazione con l’Accademia Universitaria Biancavillese. È intervenuta Floriana D’Amico, penalista del Foro di Catania, che ha approfondito il nuovo ordinamento di legge sul “codice rosso”. L’avvocata ha esortato e sottolineato il dovere della denuncia in casi di episodi di violenza e maltrattamenti.

L’incontro ha ospitato anche la testimonianza di Vera Squatrito, mamma di Giordana Di Stefano, uccisa dal suo compagno nel 2015, a soli 20 anni. Un intervento, il suo, che ha suscitato grande commozione.

Interventi introdotti da Graziella Portale, presidente del Lions, e Rosa Lanza, presidente dell’Accademia, e moderati da Margherita Costa, referente del club per il tema “Stop agli abusi, stop al silenzio”.  

Durante l’incontro, il referente Lions delle attività di servizio dell’area catanese, Salvuccio Furnari, ha fatto distribuire degli opuscoli progettati dal Distretto Lions Sicilia per la prevenzione della violenza di genere e per un’azione di informazione e formazione verso la cultura del rispetto. L’appuntamento a Villa delle Favara si è concluso con la lettura di una poesia di Alda Merini, forte e toccante: “Il mio trafugamento di madre”.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Continua a leggere
Pubblicità

DOSSIER MAFIA

I più letti