Connettiti con

Associazionismo

Le mamme del 2° Circolo didattico a favore della parrocchia Sacro Cuore

Pubblicato

il

chiesa-sacro-cuore

La chiesa del “Sacro Cuore”

Una raccolta di generi di prima necessità da destinare alle oltre 50 famiglie bisognose seguite dalla parrocchia retta da padre Francesco Rubino. Merito dei plessi scolastici di via dei Mandorli, “Grassura” e “Cielo stellato”.

 

di Vittorio Fiorenza

L’idea è nata spontanea da alcune mamme di alunni del Secondo circolo didattico di Biancavilla: raccogliere generi di prima necessità e distribuirli a famiglie che ne abbiano bisogno. Per individuarle, si è pensato di coinvolgere la parrocchia del “Sacro Cuore”.

Una iniziativa di solidarietà che è nata e si è sviluppata al di fuori dei soliti canali. E la risposta di generosità non si è fatta attendere, andando ben oltre ogni previsione con una entusiasta partecipazione dei plessi di via dei Mandorli, della “Grassura” e anche del “Cielo stellato”.

In appena una settimana, tante famiglie hanno portato prodotti alimentari, articoli per l’infanzia ed altri generi di quotidiana necessità.

Portati nei locali della parrocchia, retta da padre Francesco Rubino, tutti i prodotti saranno distribuiti ad oltre cinquanta famiglie, le stesse che mensilmente sono seguite dalla Caritas. Parte di quanto raccolto è stato lasciato ad alcuni alunni del Secondo Circolo.

Le promotrici mostrano piena soddisfazione: «Non ci sono soltanto le famiglie numerose come accadeva un tempo, adesso bussano in parrocchia giovani coppie, anche con un solo figlio, che hanno difficoltà a comprare latte ed omogeneizzati. Ecco perché si è voluto dare un segnale di solidarietà che si aggiunge alla consueta raccolta. Il nostro auspicio è che iniziative di questo tipo siano sempre più numerose perché a Biancavilla sono sempre più numerose le famiglie ad avere bisogno».

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Pubblicità
Fai clic per commentare

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Associazionismo

Nuovo Cda della Pro Loco di Biancavilla: Marco Chisari eletto presidente

Al suo fianco Enrica Neri e Giulia Galizia, l’organo direttivo resterà in carica per 4 anni

Pubblicato

il

È Marco Chisari il nuovo presidente della Pro Loco Biancavilla. Cambio al vertice, quindi, dell’associazione biancavillese, che finora era stata guidata da Francesco Di Mauro. Il passaggio è avvenuto a seguito del rinnovo del Consiglio di amministrazione, che resterà in carica per i prossimi 4 anni.

Ne fanno parte anche Enrica Neri, in qualità di vice presidente, e Giulia Galizia, con funzioni di segretaria e tesoriera. A loro si aggiungono altri quattro consiglieri: oltre all’uscente Di Mauro, figurano Antonella Corsaro, Grazia Russo e Solaika Toscano.

Il nuovo presidente, 25enne biancavillese, presente in associazione da molti anni, si è detto emozionato e pronto per intraprendere questo nuovo percorso.

«Sono davvero orgoglioso –sottolinea Chisari– di poter rappresentare questa associazione che è parte integrante e necessaria per lo sviluppo della nostra meravigliosa città. Tra i miei obiettivi c’è la rivalutazione dei nostri paesaggi ricordandoci che rappresentiamo la terza porta dell’Etna. Cercheremo di valorizzare le eccellenze artistiche, paesaggistiche ed enogastronomiche del nostro territorio».

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Continua a leggere

I più letti

Nel rispetto dei lettori e a garanzia della propria indipendenza, questa testata giornalistica non chiede e rifiuta finanziamenti, contributi, sponsorizzazioni, patrocini onerosi da parte del Comune di Biancavilla, di forze politiche e soggetti locali con ruoli di rappresentanza istituzionale o ad essi riconducibili