Connettiti con

Fuori città

“Ottobre rosa sull’Etna”, sale in vetta l’associazione “Ricominciare”

Pubblicato

il

ricominciare-etna

“Ottobre rosa sull’Etna”. Ennesima iniziativa dell’associazione “Ricominciare”, che raggruppa le donne operate al seno e che ha sede anche a Biancavilla.

Dopo la breve pausa estiva ad inaugurare il calendario ricco di corsi e attività del gruppo biancavillese non è stato il solito incontro-dibattito sulla prevenzione ma un appuntamento dedicato all’Etna, studiato ad hoc per fare, ancora una volta, squadra per battere il tumore.

Iniziativa ed escursione resa possibile grazie all’impegno della guida ambientale escursionistica Gianfranco Vasta e al progetto Etna Wild, progetto di volontari nato per far conoscere il vulcano nella sua parte più vera e autentica.

Il gruppo è partito dall’eruzione del 1928 che ha distrutto la città di Mascali, si è spostato sulla eruzione del 1965 per ammirare gli imponenti coni piroclastici dei Monti Sartorius, per poi camminare sull’ultima colata lavica del 2002 che distrusse l’intero villaggio sciistico di Piano Provenzana.

«Per noi è importante creare attività che cementino lo spirito di gruppo e aiutano le associate a fare squadra e a legare tra loro –spiega Rossella Distefano, responsabile e socio fondatore di Ricominciare–  Abbiamo pensato ad un appuntamento con la prevenzione, diverso dal solito dibattito, che potesse preparare il gruppo delle donne biancavillesi alle numerose attività invernali. Una sfida intensa, che riaccende il nostro legame con l’Etna madrina della nostra associazione. È stata una giornata formativa per tutte noi. Una esperienza unica, tra storia, tradizioni, paesaggi lunari, sole, avventura e panorami straordinari; sicuramente da ripetere».

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Pubblicità
Fai clic per commentare

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Fuori città

“Non solo danza”, premiate le ballerine della palestra Etna Taekwondo

La realtà associazionistica biancavillese insignita ad Augusta anche del prestigioso “Elite Award”

Pubblicato

il

Il gruppo di danza della palestra “Etna Taekwondo Biancavilla” ha brillato al concorso “Non Solo Danza” ad Augusta, dimostrando dedizione e passione per l’arte della danza. Le giovani ballerine hanno conquistato risultati eccezionali, portando a casa non solo riconoscimenti sul podio, ma anche borse di studio e premi speciali.

La palestra stessa insignita, inoltre, del prestigioso “Elite Award”: un riconoscimento che sottolinea l’impegno e la crescita costante della danza presso la “Etna Taekwondo”. La maestra Elisa Laudani si dice soddisfatta dei risultati ottenuti, rimarcando che il percorso di crescita è iniziato soltanto due anni fa. Rivolgendosi alle sue allieve, ha sottolineato l’importanza dello spirito di sacrificio e dell’amore per la danza per raggiungere livelli elevati.

I risultati ottenuti parlano da soli: Angelica Salvà Gagliolo si è classificata al secondo posto, seguita da Azzurra Battiato, Domiziana Floresta e Arianna Bonaccorso, tutte al terzo posto. Giorgia Lavenia ha raggiunto il quarto posto nella propria categoria. Il successo di ognuna di loro è ancora più straordinario se si considera la competizione accesa di fronte a una giuria composta da rinomati ballerini e coreografi, tra cui Amilcar Moret Gonzalez, noto ballerino di “Amici”, ed Ester Parisi.

Dalla palestra biancavillese non sono mancati i «complimenti a tutte le ballerine per le performance e per aver rappresentato con maestria la palestra Etna Taekwondo Biancavilla. La crescita e il successo della squadra sono un segno tangibile del talento e dell’impegno presenti all’interno della comunità di Biancavilla».

RIPRODUZIONE RISERVATA 

Continua a leggere
Pubblicità

DOSSIER MAFIA

I più letti