Connettiti con

In città

“Magie barocche”, in basilica una tappa del festival internazionale

Pubblicato

il

C’è anche Biancavilla, da quest’anno, tra le dodici località tappe di “Magie barocche”, quinto Festival internazionale del Val di Noto, che si snoderà in diciotto appuntamenti dal 6 settembre al 5 novembre.

A Biancavilla, l’appuntamento è per lunedì 21 settemnre , alle ore 20.30, nella basicilia “Maria Santissima dell’Elemosina” con il concerto “Gloria in excelsis Deo”, che sarà eseguito dal coro e dall’orchestra del festival “Magie barocche” con la direzione di Claudia Patanè e i controtenori Alessandro Carmignani e Raffaele Pe. Le musiche saranno quelle di Charpentier, Vivaldi e Handel.

Direttore artistico del festival è il biancavillese Antonio Marcellino: «Riconosciuto dal Ministero dei Beni e delle Attività Culturali e del Turismo tra i più prestigiosi festival, Magie Barocche dal 2015 avrà cadenza annuale grazie al suo recente ingresso nel Fondo Unico per lo Spettacolo».

«Inserito sin dal 2005 nel piano di gestione del sito Unesco de “Le città tardo barocche del Val di Noto”, il Festival –sottolinea ancora Marcellino– ha ottenuto quest’anno il patrocinio del Coordinamento Comuni Unesco Sicilia; una delle novità, infatti, è la presenza di altre tre città, Adrano, Biancavilla e Giarre, rappresentanti del sito Monte Etna incluso recentemente nella World Heritage List».

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Pubblicità
Fai clic per commentare

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

In città

Mogol: una tappa del mio spettacolo a Biancavilla in ricordo di Lucio Battisti

L’annuncio è stato dato in diretta Rai, su “Uno Mattina”

Pubblicato

il

A fare l’annuncio è stato lo stesso Mogol a Uno Mattina nel giorno del suo 86° compleanno: lo spettacolo “Emozioni”, nato per valorizzare e diffondere l’opera di due dei più grandi artisti del panorama della musica italiana, Lucio Battisti e Mogol, sarà ospitato a Biancavilla il prossimo 8 ottobre in Piazza Roma.

Giulio Rapetti Mogol ha accolto con entusiasmo la proposta del sindaco Antonio Bonanno.

Nel corso dello spettacolo, il repertorio battistiano sarà interpretato da Gianmarco Carroccia accompagnato da una formazione e orchestrale. Mogol, nell’ambito dello spettacolo, racconterà i vari aneddoti e i significati legati alle composizioni per il repertorio battistiano.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Continua a leggere

I più letti

Nel rispetto dei lettori e a garanzia della propria indipendenza, questa testata giornalistica non chiede e rifiuta finanziamenti, contributi, sponsorizzazioni, patrocini onerosi da parte del Comune di Biancavilla, di forze politiche e soggetti locali con ruoli di rappresentanza istituzionale o ad essi riconducibili