Connettiti con

Fuori città

Marinella Cavallaro, la grande forza sui pedali della mamma-ciclista

Pubblicato

il

marinella-cavallaro

Marinella Cavallaro sulle strade di Zafferana Etnea in occasione dell’ultima competizione

Licodiese di 38 anni, per la società ciclistica “Etna Biancavilla” ha vinto il “Campionato italiano centro sud della montagna”. L’associazione guidata da Pietro Lavenia, nata 32 anni fa, si conferma una realtà solida e vivace.

 

di Vittorio Fiorenza

Diciassette chilometri in salita: una faticaccia. Ma non per Marinella Cavallaro, licodiese di 38 anni, che per la società “Etna Biancavilla” si è aggiudicata il primo posto della categoria “Donna” nel “Campionato italiano centro sud della montagna”, svoltosi a Zafferana Etnea.

pietro-lavenia

Pietro Lavenia

Insegnante di educazione fisica, mamma di due figli, Giuseppe e Lucia, Marinella ha cominciato a livello agonistico nel 2003. Da alcuni anni corre per l’associazione biancavillese, una realtà solida e vivace, guidata dal presidente Pietro Lavenia.

Come nasce questa passione? «La bici è libertà, ti porta ovunque e non conosce ostacoli», dice Marinella a Biancavilla Oggi.

Stessi valori per gli altri componenti della “Asd Sc Etna Biancavilla”. Nata 32 anni fa, oggi l’associazione conta su una ventina di atleti. Oltre a Marinella Cavallaro, si distinguono Giuseppe Lavenia, Alfio Ventura e Rosanna Messina, tutti e tre di Biancavilla.

«L’anno prossimo saremo molto più competitivi –assicura il presidente Pietro Lavenia– la nostra è una realtà sana e, nonostante dal Comune siamo poco riconosciuti, abbiamo dato tanto alla città di Biancavilla, che tradizionalmente ha una forte passione per il ciclismo».

societa-calcistica-etna-biancavilla

Parte degli atleti della “Asd Sc Etna Biancavilla”

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Pubblicità
Fai clic per commentare

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Fuori città

Dalla palestra “Asd Etna Taekwondo” di Biancavilla un campione italiano

Ha 11 anni ed è cintura nera: Stefano Indorato conquista il primo posto nella categoria “Kids”

Pubblicato

il

Stefano Indorato, 11 anni, cintura nera, è campione italiano di taekwondo. Si è classificato al primo posto nella categoria kids della sua età al campionato nazionale che si è tenuto ad Arezzo.

Stefano è un allievo della palestra “Asd Etna Taekwondo” di Biancavilla, che in più occasioni, con il maestro Antonio Amato, si è distinta per talento e disciplina, anche in competizioni internazionali.

«Con questa vittoria –viene specificato in una nota della palestra biancavillese– Stefano sarà convocato in Nazionale per difendere i colori italiani nei prossimi impegni internazionali».

Un altro atleta della palestra, Alessandro Palmeri, si è piazzato al 10° posto nella categoria junior (14/17 anni) cinture nere. Un’ulteriore conferma del livello di preparazione tecnica che a Biancavilla viene garantita per questa disciplina sportiva.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Continua a leggere

I più letti

Nel rispetto dei lettori e a garanzia della propria indipendenza, questa testata giornalistica non chiede e rifiuta finanziamenti, contributi, sponsorizzazioni, patrocini onerosi da parte del Comune di Biancavilla, di forze politiche e soggetti locali con ruoli di rappresentanza istituzionale o ad essi riconducibili