Connettiti con

Associazionismo

Volontari e comunità francescana mobilitati per una raccolta alimentare

Pubblicato

il

raccolta-alimentare-convento-san-francesco

Alcuni volontari con Salvatore Mauceri (al centro), responsabile dell’iniziativa

Una raccolta alimentare per le famiglie indigenti di Biancavilla, in prossimità del Natale. L’iniziativa di solidarietà che da oltre dieci anni viene promossa dal convento “San Francesco” e dalla “Onlus Protezione Civile Biancavilla”, anche quest’anno ha coinvolto diversi volontari.

Si sono messi a disposizione pure i Rangers Europa del distaccamento di Ragalna, legati alla divisione di Nicolosi, così come la Misericordia e l’Associazione Nazionale Carabinieri di Santa Maria di Licodia e le associazioni “Security” e “Albavilla” di Biancavilla.

In una giornata, in alcuni supermercati biancavillesi, sono stati raccolti circa 700 kg di pasta, 70 litri di latte, oltre a scatolame, zucchero e farinacei, legumi, omogenizzati, biscotti e brioche.

Rispetto agli anni precedenti, per la prima volta, sono stati direttamente coinvolti nell’iniziativa di raccolta anche alcune persone bisognose, un aspetto che sottolinea ancora di più l’intento solidale di questa mobilitazione.

«L’iniziativa –spiega il responsabile Salvatore Mauceri– ogni anno comporta un’accurata preparazione ed una più puntuale selezione dei viveri, per data di scadenza, che viene effettuata in una sorta di improvvisato magazzino di stoccaggio, messo a disposizione da una delle associazioni partecipanti. I viveri raccolti sono stati depositati in convento, dove il gruppo del “Buon Samaritano” provvederà a distribuirli alle famiglie bisognose».

Massima soddisfazione è stata espressa dalla comunità francescana di Biancavilla per questa iniziativa che conferma la sua validità e che conferma la spontanea partecipazione di persone che prestano la loro opera a favore di chi è meno fortunato.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Pubblicità
Fai clic per commentare

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Associazionismo

Nuovo direttivo dell’Anc, Antonio Rapisarda confermato presidente

Rinnovati gli organismi interni della sezione locale dell’Associazione Nazionale Carabinieri

Pubblicato

il

Nuovo Consiglio direttivo dell’Associazione Nazionale Carabinieri di Biancavilla eletto dall’assemblea dei soci. Alla presidenza confermato Antonio Rapisarda.

Sarà affiancato da Giuseppe Alongi (vice presidente) e da Salvatore Moschitta, Giuseppe Neri, Vito Mauceri, quali consiglieri. Segretario è Salvatore Vercoco. Il Consiglio Direttivo sarà in carica per cinque anni.

«La fiducia e la stima riposte ancora una volta nella mia persona da parte di tutti i soci e non solo, mi impegnano e mi stimolano –dice il presidente Rapisarda– nel continuare ad esprimere il meglio di me stesso per portare avanti tutte le iniziative in corso e le nuove, con lo spirito ed i valori di chi si sente di appartenere all’Arma dei Carabinieri».

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Continua a leggere

I più letti

Nel rispetto dei lettori e a garanzia della propria indipendenza, questa testata giornalistica non chiede e rifiuta finanziamenti, contributi, sponsorizzazioni, patrocini onerosi da parte del Comune di Biancavilla, di forze politiche e soggetti locali con ruoli di rappresentanza istituzionale o ad essi riconducibili