Connettiti con

Video

Nozze in mountain bike tra i boschi di Biancavilla: il video diventa virale

Pubblicato

il

Riccardo ed Enza da Savona alle falde dell’Etna per giurarsi amore eterno: «Ci siamo conosciuti in bike e ci siamo sposati in bike perché la nostra passione, il “gravity”, ci unisce nella vita e anche nel lavoro».

di Maria Francesca Greco

Un particolare ed insolito “sì”, quello di due giovani di Finale Ligure, che hanno dichiarato il loro amore grazie a quella che è stata ed è la loro più grande passione comune: le due ruote a pedali. Riccardo Recalcati ed Enza Marino, entrambi di Savona, discesisti di downhill (una specialità sportiva in cui si scende ad alta velocità in mountain bike su percorsi molto ripidi), hanno scelto come location del loro matrimonio proprio Biancavilla.

A bordo delle proprie bici, con casco integrale, tuta per lo sposo e immancabile abito bianco per la sposa, si sono diretti nella cittadina etnea per coronare il loro sogno. I due raiders sono stati accompagnati dai discesisti del “Team Fisher”, che hanno organizzato tutto per il giorno speciale: dagli ospiti ai parenti, fino ai componenti del team in bicicletta, che hanno assistito alla cerimonia in tenuta sportiva.

E gli sposi spiegano: «Ci siamo conosciuti in bike, ci siamo sposati in bike perché la nostra passione, il “gravity”, ci unisce nella vita e anche nel lavoro e le nostre giornate trascorrono tra la gente come noi… biker! Lo abbiamo celebrato in Sicilia perché è una terra meravigliosa come i nostri amici del Team Fisher».

Attratti dal clima caldo e dall’aria siciliana, dalle stradine in pietra lavica per loro inconsuete, hanno deciso su due piedi, o meglio dire… su due ruote, di sposarsi proprio a Biancavilla.

Dopo la cerimonia civile, i due giovani sposini hanno iniziato i festeggiamenti con una particolare discesa in mountain bike per le vie del centro biancavillese. Tra l’incredulità dei passanti, Riccardo ed Enza si sono poi diretti nei boschi di Biancavilla e hanno rinnovato le promesse tra i percorsi di downhill: una sceneggiatura impeccabile, con tanto di formule e riti, testimoni e le proprie mountain bike a sostituire le sedute per gli ospiti.

Tutto ripreso dalle telecamere e riversato su Youtube. Il video, ironico ed “adrenalinico”, è diventato subito virale: in un paio di settimane ha già superato le 20mila visite.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Pubblicità
Fai clic per commentare

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Video

Cartolina da Biancavilla: l’Etna dà ancora spettacolo con sbuffi di lava

Ecco la visuale offerta dal palazzo di piazza Sgriccio

Pubblicato

il

La visuale è quella offerta dal palazzo di piazza Sgriccio, a Biancavilla. Ecco ancora un altro spettacolo dell’Etna. Una cartolina di fuoco con le immagini di Gian Marco Rapisarda.

L’Istituto Nazionale di Geofisica e Vulcanologia, Osservatorio Etneo, comunica che l’attività alle 23.30 circa si è ulteriormente intensificata, generando getti di lava alti fino a mille metri sopra il cratere di sud-est.

Tale attività ha prodotto una colonna eruttiva che si è alzata per diversi chilometri rispetto alla cima dell’Etna.

Durante questa attività ha avuto inizio un altro trabocco lavico dalla bocca della sella, alimentando un flusso lavico diretto verso sud-ovest. Dalle ore 00.15 si è avuta una repentina diminuzione della fontana di lava.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Continua a leggere

Trending

Nel rispetto dei lettori e a garanzia della propria indipendenza, questa testata giornalistica non chiede e rifiuta finanziamenti, contributi, sponsorizzazioni, patrocini onerosi da parte del Comune di Biancavilla, di forze politiche e soggetti locali con ruoli di rappresentanza istituzionale o ad essi riconducibili