29062017IN PRIMO PIANO:
primarie-pd-biancavilla

Primarie Pd, questa non è politica: sinistra geneticamente modificata

Ma questa non è politica. È qualcosa che nulla ha a che vedere con la partecipazione, la democrazia, la passionalità dei grandi ideali. Niente di tutto questo. Il patrimonio storico dei valori e delle [...]
palazzo-comunale

Il Comune (finalmente) parte civile Rivendichiamo opera di persuasione

Squilli di tromba e rulli di tamburi: l’amministrazione comunale si costituirà parte civile nel processo relativo al blitz antiracket “Onda d’urto”. Glorioso ha impiegato quasi due mandati per [...]
pippo-glorioso

Glorioso e il disprezzo per la stampa Psicanalisi di una figura istituzionale

Qualcuno del suo cerchio magico fornisca a Glorioso un libro di educazione civica delle scuole elementari e poi, una volta completato, faccia una lettura più impegnata sul pensiero democratico. Le sue [...]
mario-cantarella

Scusate (di nuovo) il disturbo,
ma ridateci Mario Cantarella

L’ossessione e l’irritazione che il cosiddetto “sindaco” di Biancavilla (il più provincialotto e sconclusionato che questo paese abbia mai avuto) ha per Biancavilla Oggi e per ciò [...]
biancavilla-oggi-testata

Biancavilla Oggi, un record assoluto: libertà e rigore garanzie di successo

di Vittorio Fiorenza Record assoluto per Biancavilla Oggi. Ad ottobre, il numero di visite, di utenti, di pagine visualizzate e l’esplosiva diffusione su Facebook hanno consentito di raggiungere al [...]
giuseppe-furnari

Il condannato infastidito dalla verità «È la stampa, bellezza! La stampa»

di Vittorio Fiorenza In questo articolo che dà conto della condanna di Giuseppe Furnari (come altri 36 suoi ex colleghi di Palazzo Minoriti) per l’inchiesta delle cosiddette “spese pazze” alla [...]
stazione-carabinieri-biancavilla

Il lavoro prezioso dei carabinieri e la denigrazione idiota sui “social”

di Vittorio Fiorenza Ogni settimana, sulla nostra pagina Facebook, eliminiamo alcuni commenti (su diverse centinaia), che contengono insulti e diffamazioni. Ma è impossibile, in una comunità social, [...]
giuseppe-glorioso-e-michelangelo-patane

Mafia, via al processo “Garden”
Ma il Comune non è parte civile

Quesito di Biancavilla Oggi al sindaco Glorioso: «Perché non si è costituito parte civile nei procedimenti per mafia?». Disarmante la sua risposta: «Mi coglie assolutamente impreparato». Il procuratore [...]
biancavilla-oggi-testata

Il 70% dei lettori usa lo smartphone: Biancavilla Oggi diventa responsive

di Vittorio Fiorenza Un piccolo regalo per i nostri lettori. Speriamo che sia gradito. Per migliorare la fruibilità del sito, abbiamo realizzato una versione ottimizzata per i dispositivi mobili. È [...]
Logo Editoriale

Biancavilla Oggi, boom di visite: mancava un’informazione così

di Vittorio Fiorenza «Hai saputo dei ragazzi che scavalcano il cancello della “Luigi Sturzo” per trovare un posto in cui giocare? Assurdo e triste: ancora oggi sono costretti a fare quello che facevano [...]
Logo Editoriale

Un giornale senza padrini,
indice di grande serietà

di Concetto Mannisi Segretario dell’Ordine dei Giornalisti di Sicilia Eccone un altro! Mentre in tanti lo avranno detto o, più discretamente, lo avranno soltanto pensato, io credo sia giusto mostrare [...]
Logo Editoriale

Saremo l’altra informazione,
cani da guardia e non da compagnia

di Vittorio Fiorenza Potremmo non aggiungere nulla. Lasciare la pagina bianca. E riempirla giorno dopo giorno con l’esempio concreto e non astratto del nostro lavoro di cronisti e liberi osservatori [...]
Logo Editoriale

Disinteresse, apatia e sconforto ma noi non ci giriamo dall’altro lato

Nell’arco di una settimana dall’annuncio dell’avvio di Biancavilla Oggi, tanti sono stati i messaggi ricevuti: auguri, incitamenti, congratulazioni… Ma non sono mancati messaggi che, pur auspicando [...]
Logo Editoriale

“Biancavilla Oggi”, triplicate le visite: la cronaca di ottobre fa volare il sito

di Vittorio Fiorenza Mai una serie di fatti di cronaca concentrati nell’arco di poche settimane. Prima i fermi per mafia con il sequestro dell’arsenale di armi e i due omicidi sventati ed il [...]