Connettiti con

Associazionismo

I volontari di SiciliAntica ridanno decoro al Belvedere di Biancavilla

Il presidente Enzo Meccia: «L’augurio è che si riaffermi quell’amore tra cittadini e i nostri luoghi»

Pubblicato

il

L’associazione SiciliAntica di Biancavilla, presieduta da Enzo Meccia, da sempre impegnata nella valorizzazione e tutela del territorio, ha dato vita a un’iniziativa di grande valore civico. I soci, assieme ad alcuni bambini della scuola primaria, loro genitori, simpatizzanti, si sono dati appuntamento per ripulire uno dei luoghi simbolici di Biancavilla. Si tratta del Belvedere, ribattezzata piazza “Don Pino Puglisi”, conosciuto da tutti come U’ Tunnu.

Armati di sacchi dell’immondizia, scope, palette e strumenti da giardinaggio, assieme all’immancabile vessillo dell’associazione e con le loro “divise” rosse e gialle, con impegno e dedizione, i volontari hanno ripulito interamente l’area urbana che versava da tempo in stato di abbandono.

«Un magnifico pomeriggio -sottolinea il presidente Meccia- trascorso con impegno nella consapevolezza di fare una buona azione. Abbiamo raccolto almeno venti sacchi grandi di materiale organico e qualche altro di rifiuti indifferenziati. Dalle foto, prima e dopo, si vede benissimo il lavoro di pulizia effettuato. Abbiamo ricevuto ringraziamenti dagli abitanti del quartiere. Insomma, abbiamo onorato l’impegno preso di “Isola pulita 2022”. Ci auguriamo che, grazie alla nostra iniziativa, possa riaffermarsi quell’amore tra i cittadini e le nostre belle realtà».

Presente all’appuntamento anche l’assessore Giorgia Pennisi, in rappresentanza dell’amministrazione comunale, che ha fatto un plauso all’operato dei soci e degli intervenuti che hanno ripulito l’area.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Pubblicità
Fai clic per commentare

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Associazionismo

Nuovo Cda della Pro Loco di Biancavilla: Marco Chisari eletto presidente

Al suo fianco Enrica Neri e Giulia Galizia, l’organo direttivo resterà in carica per 4 anni

Pubblicato

il

È Marco Chisari il nuovo presidente della Pro Loco Biancavilla. Cambio al vertice, quindi, dell’associazione biancavillese, che finora era stata guidata da Francesco Di Mauro. Il passaggio è avvenuto a seguito del rinnovo del Consiglio di amministrazione, che resterà in carica per i prossimi 4 anni.

Ne fanno parte anche Enrica Neri, in qualità di vice presidente, e Giulia Galizia, con funzioni di segretaria e tesoriera. A loro si aggiungono altri quattro consiglieri: oltre all’uscente Di Mauro, figurano Antonella Corsaro, Grazia Russo e Solaika Toscano.

Il nuovo presidente, 25enne biancavillese, presente in associazione da molti anni, si è detto emozionato e pronto per intraprendere questo nuovo percorso.

«Sono davvero orgoglioso –sottolinea Chisari– di poter rappresentare questa associazione che è parte integrante e necessaria per lo sviluppo della nostra meravigliosa città. Tra i miei obiettivi c’è la rivalutazione dei nostri paesaggi ricordandoci che rappresentiamo la terza porta dell’Etna. Cercheremo di valorizzare le eccellenze artistiche, paesaggistiche ed enogastronomiche del nostro territorio».

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Continua a leggere

I più letti

Nel rispetto dei lettori e a garanzia della propria indipendenza, questa testata giornalistica non chiede e rifiuta finanziamenti, contributi, sponsorizzazioni, patrocini onerosi da parte del Comune di Biancavilla, di forze politiche e soggetti locali con ruoli di rappresentanza istituzionale o ad essi riconducibili