12122018GOODNEWS:

Rifiuti lasciati in zona Ciancianella, aperta la “caccia” ai trasgressori

Rifiuti abbandonati, senza alcun rispetto ambientale. Cumuli di ogni genere (da immondizia a bottiglie di vetro, da plastica a pannolini) scoperti dall’associazione Gepa, nell’ambito della vigilanza ambientale attuata sia nel centro abitato che nelle zone esterne. Anche in questo caso, tra i rifiuti sono stati trovati atti e documenti (come ricevute di ricariche telefoniche, prenotazioni di biglietti aerei e versamenti su postepay) con alcune informazioni e dati sensibili che possono fare risalire adesso a specifiche persone.

Continua così il controllo del territorio da parte dei volontari Gepa. Grazie alla stipula di una nuova convenzione con il Comune di Biancavilla, il gruppo guidato da Dino Petralia proseguirà una serie di sopralluoghi in materia ambientale ed ecologica, con particolare riferimento all’esposizione dei rifiuti nonché al rispetto del calendario e delle modalità di conferimento degli stessi.

L’attività verrà svolta in stretta sinergia con il comando della polizia municipale, che provvederà ad elevare le sanzioni amministrative o a deferire all’autorità giudiziaria coloro che si renderanno responsabili dei reati, a seguito di abbandono di rifiuti.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

LASCIA IL TUO COMMENTO

INVIA IL COMMENTO