Connettiti con

News

Costituito il Comitato “Rinazze” per tutelare salute, ambiente, agricoltura

Pubblicato

il

Produttori e commercianti, ma anche ambientalisti, esperti e ricercatori. È stato costituito il Comitato “Rinazze”, il raggruppamento di forze e soggetti trasversali a tutela e a difesa del territorio a sud di Biancavilla, vocato all’agricoltura di qualità.

Un raggruppamento che nasce per opporsi ai progetti di impianto di trattamento dei rifiuti proprio in quella zona, come accertato nelle settimane scorse e che hanno sollevato serie preoccupazioni sul futuro di un’area in cui operano una ventina di aziende che danno occupazione a 500 persone e producono 300mila giornate lavorative all’anno.

Decine le adesioni già registrate dal comitato. Indicato già il presidente nella persona di Piero Ranno, che sarà affiancato da altri sei componenti nell’organo esecutivo: Antonio Bonanno, Giovanni Bua, Giovanni Crispi, Dino Di Salvo, Silvana Ranza e Salvatore Rapisarda. Questi ultimi, in particolare, sono la presidente del Presidio partecipativo “Valle del Simeto” e presidente del Consorzio dei produttori “Euroagrumi”.

Oltre ad iniziative informative e di sensibilizzazione sulle tematiche ambientali e relative alla salute pubblica, il comitato sarà promotore, se necessario, di iniziative legali contro insediamenti in contrasto con l’economia del territorio, i marchi di qualità dei prodotti agricoli, i vincoli di carattere ambientale e idrogeologico. Nelle scorse settimane, un primo gruppo aveva già avuto un incontro con l’avv. Gaetano Armao, al quale sono state illustrate le manovre in atto delle società “Greenex” e “Ch4 Energy” per la realizzazione di due megaimpianti.

La prima propone un progetto (decisamente più invasivo) di un gassificatore con una parte di incenerimento per la produzione di elettricità e compost, l’altra propone un digestore anaerobico per la produzione di biometano e compost. L’avv. Armao ha dato disponibilità a dare supporto legale allo schieramento nato a difesa della zona di Piano Rinazze.

comitato-rinazze

Il comitato esecutivo formato da sette componenti presieduto da Piero Ranno

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Pubblicità
Fai clic per commentare

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

News

Lavori “grossolani” in viale dei Fiori, il Comune valuta sanzioni alla ditta

Si tratta di opere per la rete telefonica di un’impresa privata, sul posto l’intervento dei vigili urbani

Pubblicato

il

Lavori lasciati in modo grossolano, con la conseguenza di creare fessure sull’asfalto. Al di là dell’aspetto estetico, non sono mancati i disagi. Siamo in viale dei Fiori, a Biancavilla. Gli interventi in questione non hanno a che fare con il Comune, ma riguardano collegamenti per la telefonia. Sono stati eseguiti da una ditta per consentire l’allaccio alla rete di un centro commerciale.

Peccato che così come sono stati lasciati hanno creato disappunto tra gli automobilisti. «Questa è la situazione attuale in viale dei Fiori, una vera vergogna», ci segnala un nostro lettore.

Sul posto, per la cronaca, sono intervenuti agenti della polizia locale. Dal Comune si fa sapere che si sta valutando la possibilità di contestare i lavori all’impresa ed eventualmente provvedere alla relativa sanzione.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Continua a leggere

I più letti

Nel rispetto dei lettori e a garanzia della propria indipendenza, questa testata giornalistica non chiede e rifiuta finanziamenti, contributi, sponsorizzazioni, patrocini onerosi da parte del Comune di Biancavilla, di forze politiche e soggetti locali con ruoli di rappresentanza istituzionale o ad essi riconducibili.