Connettiti con

Associazionismo

Incontro Lions su disabilità e Alzheimer: il ruolo dell’amministratore di sostegno

A Villa delle Favare conferenza su una problematica angosciante che coinvolge tante famiglie

Pubblicato

il

Presentato in un incontro pubblico informativo a Villa delle Favare il tema di studio nazionale “Dopo di Noi – Disabilità, Alzheimer e Amministratore di Sostegno”. L’attività di servizio è stata organizzata dal Lions Club Adrano Bronte Biancavilla presieduto dal dott. Giosuè Greco in collaborazione con l’Accademia Universitaria Biancavillese diretta dalla prof.ssa Rosa Lanza.

L’angosciante tematica, che coinvolge tante famiglie, è stata attentamente seguita dai numerosi partecipanti. Ha introdotto l’incontro, motivandone gli obiettivi sia sanitari che giuridici ed educativo-comportamentali intrafamiliare, il pedagogista Salvuccio Furnari.

Hanno relazionato, sotto l’aspetto clinico-medico e farmacologico, il neurologo Dino Furnari e, per l’aspetto giuridico-normativo, l’avvocato Alida Meli. Il medico, oltre ad avere fornito una classificazione delle varie disabilità e demenze, ha evidenziato l’importanza di una diagnosi precoce. E si è soffermato sulle modalità operative di approccio della famiglia in rifermento al declino cognitivo dell’ammalato. Il giurista, specialista in diritto penale e civile, ha focalizzato l’attenzione sulle norme legislative e sul ruolo e le funzioni della figura dell’amministratore di sostegno.

Fra gli altri interventi, quelli di Nino Cardaci, delegato distrettuale Lions al Tema di studio nazionale, e la presidente di zona Rosa Maria Schinocca, che hanno messo in risalto la valenza lionistica dell’iniziativa.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Pubblicità
Fai clic per commentare

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Associazionismo

Tre ulivi donati dal Lions club: festa dell’albero al plesso “Clara Zappalà”

Poesie, musica, balli e disegni: momento gioioso nella scuola dell’Infanzia di via Pistoia

Pubblicato

il

Festa dell’albero, nella scuola dell’Infanzia “Clara Zappalà” di Biancavilla, organizzata dal Lions Club Adrano Bronte Biancavilla. In un’atmosfera gioiosa e piena di colori, i bambini, preparati dagli insegnanti, hanno presentato poesie, riflessioni e disegni. È stato il loro modo per esprimere l’attenzione verso le tematiche ambientali.

Donati dal Club –guidato dal presidente Giosuè Greco– tre alberi di ulivo, simboleggianti la pace. Sono stati messi a dimora dai piccoli alunni nel cortile della scuola di via Pistoia.

Il momento è stato allietato con canti, musiche e balli, alla presenza di Patrizia Gumina, dirigente scolastica dell’Istituto comprensivo “Antonio Bruno”, a cui appartiene il plesso di via Pistoia.

Assieme al presidente Greco ha fatto da cornice una rappresentanza di soci composta da Vincenza Inzerilli, Aldo Meli, Grazia Liotta, Mariateresa Mazza e Giovanni Scuderi. Con loro pure gli officer distrettuali del Lions, Salvuccio Furnari (coordinatore dell’area catanese per le attività di servizio) e Giuseppe Sciuto (componente del Comitato Ambiente – Piantumazione Alberi).

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Continua a leggere

I più letti

Nel rispetto dei lettori e a garanzia della propria indipendenza, questa testata giornalistica non chiede e rifiuta finanziamenti, contributi, sponsorizzazioni, patrocini onerosi da parte del Comune di Biancavilla, di forze politiche e soggetti locali con ruoli di rappresentanza istituzionale o ad essi riconducibili