21112019GOODNEWS:

Dipendenti comunali senza stipendi, i sindacati “minacciano” la protesta

Dipendenti comunali ancora senza stipendio a Biancavilla. Di fronte al perdurare del ritardo, la Uil minaccia proteste. Ad annunciarlo è il segretario territoriale della Uil-Fpl, Stefano Passarello, che si è fatto interprete del disagio che il personale dell’ente subisce.

In più occasione, Biancavilla Oggi ha evidenziato i ritardi nei pagamenti. Lo stipendio di settembre è stato pagato due settimane oltre il termine previsto. Ancora da liquidare gli stipendi di ottobre.

I lavoratori si sono già riuniti in assemblea. «Perdurando questa situazione, non si è esclusala possibilità di indire lo stato di agitazione», si legge nel verbale.

Nella stessa occasione, i rappresentanti sindacali hanno discusso «sulla prospettiva futura e sullo stato economico dell’ente». Al riguardo, è stato chiesto all’amministrazione comunale «di dare opportune informazioni ai dipendenti sul pagamento degli stipendi, comunicando di volta in volta l’eventuale ritardo».

Tra gli altri argomenti che hanno richiamato l’attenzione delle organizzazioni sindacali, anche il salario accessorio relativo agli anni 2016, 2017, 2018 e 2019.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

LASCIA IL TUO COMMENTO

INVIA IL COMMENTO