22052019GOODNEWS:

Il diacono Mareth lascia l’Annunziata: trasferito dal vescovo a Ragalna

di Giuseppe Gugliuzzo

Il diacono permanente Davide Mareth, licodiese, ma dal 2012 presenza importante all’Annunziata di Biancavilla, dovrà lasciare la parrocchia, per decisione dell’arcivescovo di Catania, mons. Salvatore Gristina. Mareth (sopra, nella foto di Giuseppe Ciadamidaro), infatti, andrà a collaborare con don Vincenzo Savio Nicolosi, alla guida della parrocchia “Santa Barbara” di Ragalna. Il decreto di nomina è giunto proprio qualche giorno fa.

In questi anni di servizio pastorale all’Annunziata, il diacono si è sempre contraddistinto per la sua generosità, disponibilità, preparazione e competenza, che adesso non farà mancare alla nuova parrocchia a cui è stato destinato.

Ancora per un mese Mareth svolgerà il suo servizio a Biancavilla, per poi recarsi nella piccola cittadina etnea.

«Ho tanto amato la parrocchia Annunziata che mi ha accolto sette anni. La lascio –dice a Biancavilla Oggi, Davide Mareth– con un po’ di tristezza nel cuore, ma mi rimetto alla volontà del vescovo. Certamente questo non deve essere vissuto come un addio perché non mancherà da parte mia di partecipare a celebrazioni che si faranno all’Annunziata».

© RIPRODUZIONE RISERVATA

LASCIA IL TUO COMMENTO

INVIA IL COMMENTO