Connettiti con

L'Intervento

Messaggio augurale ai biancavillesi dal comandante Roberto Rapisarda

Pubblicato

il

Preg. mo Vittorio Fiorenza, Ti prego di formulare attraverso Biancavilla Oggi, seguitissimo giornale online, i miei più sinceri Auguri di Buon Natale 2018 e Felice Anno Nuovo a tutti i biancavillesi. Personalmente desidero ringraziare il sindaco uscente Pippo Glorioso per quanto ha fatto per questa Città e per i Carabinieri di Biancavilla. Ringrazio il sindaco Antonio Bonanno e tutta l’attuale Amministrazione che tra mille difficoltà cerca quotidianamente di soddisfare le esigenze di tutti.

Non è facile gestire una Città quando ti manca l’essenziale e con la difficoltà aggiunta di dover far fronte alle criticità generate da un inaspettato evento sismico. Assicuro al Sindaco la massima collaborazione personale e dei Carabinieri di Biancavilla per il futuro. Ringrazio tutte le Autorità Civili e Religiose, i Giornalisti, le Associazioni, i Dirigenti Scolastici e tutti i Cittadini per la stima e la vicinanza sempre dimostrate nei miei confronti.

Proprio per questo auguro alla Città tutta di proseguire nell’impegno quotidiano per assicurare ai nostri giovani un futuro ricco di concretezza, positività e lavoro. È stato un 2018 durante il quale in qualità di Comandante della Stazione Carabinieri, ho cercato non senza difficoltà di fare del mio meglio per dare a tutti maggiore serenità e sicurezza insieme a quei Carabinieri che hanno seguito il mio operato.

A loro va il mio compiacimento per i risultati conseguiti. C’è ancora tanto da fare e assicuro il mio incondizionato impegno anche per il nuovo anno sicuro del fatto che in noi tutti si sta rafforzando la consapevolezza che l’unica strada da seguire è quella della legalità. Un grazie particolare ai colleghi in congedo dell’Associazione Carabinieri e Finanzieri, sempre disponibili e collaborativi. Bravi.  AUGURI. Viva Biancavilla.  Viva l’Arma dei Carabinieri.

Roberto Rapisarda

Comandante della Stazione dei Carabinieri di Biancavilla

Pubblicità
Fai clic per commentare

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

L'Intervento

Il consigliere Alfio Distefano: «Resta il degrado in piazza Martiri d’Ungheria»

Lettera in redazione dell’esponente del Pd con replica dell’assessore al Verde pubblico, Vincenzo Mignemi

Pubblicato

il

Egregio direttore

A distanza di 3 anni le ripropongo le foto del degrado di piazza Martiri d’Ungheria. Le ricordo che già 3 anni fa, il sindaco, contattato dalla sua redazione, ci dava una risposta, accusando me di essere un ipocrita, solo perché chiedevo decoro ad un quartiere dimenticato.

Ebbene sì, a distanza di 3 lunghi anni nulla è cambiato, le giostrine per i bimbi non hanno subito nessun intervento, le erbacce continuano ad essere sempre presenti. Inoltre, noto e fotografo cumuli di materiale edile che non sono altro che pezzi di muretto della stessa villetta, messi a “stagionare” da 36 mesi, come qualche famoso formaggio. Ancora una volta il tempo ha dato risposte alle menzogne.

Il degrado di Biancavilla, purtroppo, è presente in tutti i quartieri, frutto di una fallimentare gestione Bonanno. Nonostante l’aumento delle tasse e parlo delle ultime (Tari e servizio idrico), la carissima amministrazione non riesce a gestire e a garantire servizi efficienti per i cittadini.

Adesso come al solito attendo la risposta che come nelle favole di sicuro sarà con un lieto fine. Il problema è che di lieti fine, in questi anni, ne ho visti veramente pochi, purtroppo.

ALFIO DISTEFANO, Consigliere Comunale Pd


Il Comune replica: «Accuse sbrigative»

Spiace che il consigliere Distefano punti il dito e accusi sbrigativamente l’amministrazione del degrado di Piazza Martiri d’Ungheria. Quella piazza è curata e pulita, nonostante si presenti in pessimo stato.

Gli incivili, purtroppo, sono sempre in agguato e contro di loro è difficile fare qualcosa. Lo scorso anno, vale la pena ricordare, l’amministrazione ha fatto un intervento in quell’area, ripristinando i muretti. È già in programma un intervento per il ripristino del parco giochi.

VINCENZO MIGNEMI, Assessore al Verde pubblico

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Continua a leggere

I più letti

Nel rispetto dei lettori e a garanzia della propria indipendenza, questa testata giornalistica non chiede e rifiuta finanziamenti, contributi, sponsorizzazioni, patrocini onerosi da parte del Comune di Biancavilla, di forze politiche e soggetti locali con ruoli di rappresentanza istituzionale o ad essi riconducibili.