Connettiti con

Biancavilla siamo noi

Appunti di ordinaria inciviltà in piazza Giovanni XXIII e via Sacro Cuore

Pubblicato

il

Blog Biancavilla siamo noi

Ma è mai possibile che questo gesto di inciviltà debba perdurare inalterato nel tempo? Ma cosa vi costa ad essere civili? Vi ricordo che siamo noi a rappresentare il paese. Naturalmente non mi rivolgo agli amici di Biancavilla Oggi.

L’appello va riferito ai benefattori di animali innocenti, padroni degli animali che non sembrano avere nessuna voglia di civiltà.

I fatti: ogni giorno in piazza Giovanni XXIII e via Sacro Cuore (parte alta) e vie limitrofe si trovano cacche di cane sparse, come se stessimo al margine di una terra di confine.

Un’abitudine davvero incivile che crea disagio e malumore nei cittadini che non possiedono animali ma anche nella stragrande maggioranza dei padroni che, con grande senso civico, si premurano di raccogliere i bisogni del proprio animale.

Il mio non vuole essere un rimprovero ma una preghiera al buon senso comune. Cari saluti agli amici di Biancavilla Oggi.

Vincenzo Greco

palo-scorticato-piazza-giovanni-xxiii

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Pubblicità
Fai clic per commentare

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Biancavilla siamo noi

«Chiusi in casa per causa Covid, nessuna risposta dagli operatori Usca»

Segnalazione di una mamma di Biancavilla: «Trattati come carne da macello, siamo esasperati»

Pubblicato

il

Devo segnalare, purtroppo, la mancanza di rispetto da parte degli operatori Usca. Mi sono ritrovata a dovere fare due telefonate di 50 minuti. Sono stata in attesa a lungo, senza ricevere risposta. Siamo persone che abbiamo necessità, dovuta a questo maledetto virus. Stiamo soffrendo a restare chiusi a casa.

Abbiamo chiamato per correggere degli errori fatti da loro, avendo messo in quarantena persone con ciclo vaccinale completo. Eppure non si degnano a risponderci.

Per favore, evidenziate questa situazione, nella quale si trovano altri come noi. Per favore, non siamo carne da macello. Non è giusto che veniamo trattati in questo modo al punto da esasperarci. Siamo persone che abbiamo bisogno.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Continua a leggere

I più letti

Nel rispetto dei lettori e a garanzia della propria indipendenza, questa testata giornalistica non chiede e rifiuta finanziamenti, contributi, sponsorizzazioni, patrocini onerosi da parte del Comune di Biancavilla, di forze politiche e soggetti locali con ruoli di rappresentanza istituzionale o ad essi riconducibili