Connettiti con

In città

Il premio “Placido Stissi” assegnato ai “camici bianchi” del fronte anti-Covid

Riconoscimenti ai vertici dell’ospedale di Biancavilla, all’unità 118 di Adrano e alla locale Croce Rossa

Pubblicato

il

A Villa delle Favare si è tenuta la Giornata dell’altruismo con il Premio “Placido Stissi”. Iniziativa promossa dall’amministrazione per ricordare il biancavillese che perse la vita – nel 2004 – per soccorrere sulla tangenziale di Catania un giovane in difficoltà.

Il riconoscimento, in particolare, è andato ad alcuni modelli eccellenti di solidarietà al tempo del Covid. Si tratta del direttore del pronto soccorso di Biancavilla, Salvatore Scirocco, del direttore della “Medicina Covid-19”, Maurizio Platania, del direttore della “Terapia intensiva”, Antonio Magri.

Una targa assegnata, inoltre, all’unità 118 – Postazione “Papa 6” di Adrano. Un’altra data alla Croce Rossa Italiana di Biancavilla per aver prestato soccorso a una signora anziana.

Questi professionisti di valore –ha detto il sindaco Antonio Bonanno– si sono distinti nel loro lavoro avendo cura della salute altrui. Nel nostro cuore resta indelebile l’atto di autentico amore per gli altri compiuto dall’indimenticato Placido Stissi. In tanti, nella nostra città, hanno raccolto il testimone coniugando nella maniera più alta possibile ciò che diceva Madre Teresa di Calcutta: “La cosa più bella che puoi fare per te è fare qualcosa per gli altri”».

A fianco al sindaco, anche la famiglia Stissi (la signora Anna Maria con i figli Giuseppe, Jessica e Denis). Con loro, tutti gli assessori, il presidente del Consiglio Comunale e l’esperto del sindaco anti-Covid, Francesco Privitera. I vari interventi sono stati coordinati da Salvuccio Furnari in un incontro ricco di emozioni.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Pubblicità
Fai clic per commentare

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

In città

Serata blues a Biancavilla con brani di B.B. King, Eric Clapton ed Elvis Presley

Successo all’Etna Jazz club con il trio composto da Carlo Toninelli, Alfio Russo e Dario Tomaselli

Pubblicato

il

All’Etna Jazz club di Biancavilla un’altra avvincente serata all’insegna della buona musica. Protagonista, questa volta, il blues. Ospite della serata la band “Carlo blues trio”, che ha proposto un blues acustico e semi-acustico che attinge al blues delle origini, pur richiamando sonorità swing. Il risultato? Un sound genuino e spontaneo che rappresenta un’originale rivisitazione del classico.

La band è costituita da Carlo Toninelli (chitarre e voce), Alfio Russo (basso) e Dario Tomaselli (batteria).

Per loro, una sala gremita di appassionati biancavillesi e amanti della musica provenienti da tutta la provincia. Una chicca: in sala erano presenti ascoltatori provenienti dall’Argentina, dall’Austria e dal Messico, che hanno applaudito con entusiasmo e partecipazione alle proposte musicali offerte dalla serata ricca di pezzi-icone del blues.

Giancarlo Toninelli ha entusiasmato il pubblico con brani di B.B. King, Eric Clapton ed Elvis Presley, coinvolgendo il pubblico anche con dinamiche musicali uniche nel loro genere.

Un altro successo del Jazz club biancavillese, diretto dalla prof.ssa Carmen Toscano, che già da tempo rappresenta un fiore all’occhiello del paese, espressione di cultura e vivacità intellettuale e musicale.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Continua a leggere

I più letti

Nel rispetto dei lettori e a garanzia della propria indipendenza, questa testata giornalistica non chiede e rifiuta finanziamenti, contributi, sponsorizzazioni, patrocini onerosi da parte del Comune di Biancavilla, di forze politiche e soggetti locali con ruoli di rappresentanza istituzionale o ad essi riconducibili