Connettiti con

Cultura

Antonio Bruno raccontato agli alunni Conferenza a 125 anni dalla nascita

Pubblicato

il

salvuccio-furnari-conferenza-antonio-bruno

L’intervento di Salvuccio Furnari con a fianco il dirigente scolastico Agata Di Maita

Incontro nella scuola che porta il nome dello scrittore e poeta biancavillese, esponente del futurismo siciliano, protagonista della vita culturale catanese di inizio ‘900.

 

di Vittorio Fiorenza

La rievocazione della figura di Antonio Bruno, a 125 anni dalla sua nascita, nella scuola che porta il suo nome. Gli alunni delle terze classi dell’Istituto comprensivo diretto dalla prof. Agata Di Maita hanno seguito con grande attenzione la conferenza sul poeta dandy, tenuta dal dott. Salvuccio Furnari, cultore di storia e personaggi biancavillesi.

Considerato uno degli esponenti del futurismo siciliano, vivace protagonista della vita culturale catanese di inizio Novecento, tra i fondatori nel 1915 della rivista Pickwick, Bruno è senz’altro il personaggio biancavillese che ha dato maggiore lustro alla sua Biancavilla, più di quanto ne abbia ricevuto, in vita e dopo la morte.

Il ricordo tracciato da Furnari a scuola è l’unico incontro tenuto per l’anniversario della nascita. Non ce ne sono stati altri, né promossa dalla cosiddetta intellighenzia cittadina (mai così spenta come oggi) né dal Comune, che da anni ha cancellato di fatto le politiche culturali, subappaltando ad altri, di tanto in tanto, singoli eventi a cui appone banalmente il marchio del patrocinio.

Furnari ha raccontato ai ragazzi la biografia di Antonio Bruno, ha parlato del contesto paesano e storico in cui ha vissuto, delle sue opere, della sua apertura cosmopolita che lo ha portato in giro per l’Europa.

All’intervento di Furnari è seguito anche un breve documentario realizzato da Video Star con immagini relative al poeta, ai luoghi della sua vita e alle celebrazioni sul centenario della nascita con l’apposizione di una targa commemorativa sulla facciata del Palazzo Bruno, in via Vittorio Emanuele.

LEGGI L’ARTICOLO

Pickwick, un secolo fa la rivista irridente e futurista di Antonio Bruno

antonio-bruno

Un’immagine di Antonio Bruno (Biancavilla 1891 – Catania 1932)

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Pubblicità
Fai clic per commentare

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Cultura

“Nero su Bianco”, la nostra casa editrice approda alla distribuzione nazionale

Vittorio Fiorenza: «Un importante traguardo che conferma la qualità della nostra proposta culturale»

Pubblicato

il

Un ulteriore traguardo raggiunto dalla nostra casa editrice. Nero su Bianco approda alla distribuzione nazionale: ciò consentirà una più ampia diffusione dei nostri libri e una maggiore facilità di reperimento e gestione degli ordini.

Un accordo è stato siglato con Terminal Distribuzione srl, società con sede a Bologna tra le più importanti nel panorama editoriale italiano. I nostri volumi avranno così accesso a tutte le librerie del Paese (a cominciare da Mondadori e Feltrinelli), ma anche alle biblioteche sparse in tutto il territorio nazionale.

«È un obiettivo – sottolinea il direttore editoriale Vittorio Fiorenza – che certifica ancora una volta la qualità della nostra proposta culturale e che sancisce il completamento dei requisiti di una casa editrice che, seppur piccola e indipendente, si distingue in un mercato di nicchia con l’apprezzamento e la partecipazione di autorevoli studiosi e ricercatori».

«Un traguardo – specifica Fiorenza – reso possibile dai nostri autori, competenti e originali, che ci hanno consegnato pagine inedite della nostra storia, delle nostre tradizioni, del nostro dialetto. E certamente da un pubblico attento, curioso e sempre più numeroso».

“Libri con la Sicilia tra le righe” è il motto della casa editrice fondata a fine 2017 da Vittorio Fiorenza, che ha riservato una particolare attenzione a Biancavilla. Una ventina di titoli al momento in catalogo, gran parte dei quali dedicati alla nostra città. Tutti reperibili sul nostro store online NeroSuBiancoEdizioni.it ma anche presso il supermercato Decò di viale dei Fiori, che da alcuni mesi ha consentito di intercettare e raggiungere un nuovo segmento di lettori. Restano attivi gli altri tre punti vendita di Biancavilla (Edicola Verzì, Tabacchi Atanasio, cartolibreria Cart & Game), oltre a quelli di Adrano e Catania.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Continua a leggere
Pubblicità

DOSSIER MAFIA

I più letti