Connettiti con

Associazionismo

Cresce la solidarietà a Biancavilla con una colletta alimentare da record

Pubblicato

il

Biancavilla si conferma attenta e solidale nei confronti di chi ha bisogno. Si conclude con oltre 350 scatole contenenti 4200 kg di alimenti, raccolti dai 200 volontari provenienti dalle varie realtà parrocchiali.

Ogni anno, l’impegno dei ragazzi durante la “Giornata della colletta alimentare”, fa riscoprire due facce del nostro paese: una povera, che ha grande bisogno di aiuto, ed una pronta a dare una mano, impegnando tempo, lavoro e anche denaro.

A contribuire al successo dell’iniziativa, che quest’anno ha registrato un centinaio di scatole in più rispetto all’anno precedente, è stata una grande sensibilità e fiducia da parte dei biancavillesi, che ormai hanno imparato a riconoscere i volontari con le classiche pettorine gialle.

«Siamo contenti di poter dare una mano – racconta a Biancavilla Oggi uno dei volontari – per noi è importante fare questa esperienza, molta gente apprezza quello che facciamo e in tanti ci fanno i complimenti. Anche se alcuni passano con indifferenza, noi non ci scoraggiamo. Ogni anno i risultati sono cresciuti, magari un pizzico di merito è anche nostro».

Straordinario è anche il numero dei ragazzi coinvolti che diventa per le realtà parrocchiali un momento di incontro per fare esperienza di carità e di cittadinanza attiva.

Gli alimenti, tutti di prima necessità e a lunga conservazione, raccolti nei supermercati di Biancavilla sono stati confezionati ed inviati al Banco alimentare. Verranno ora smistati e ritorneranno nel territorio, attraverso la Caritas, che da anni li distribuisce alle famiglie che vivono nel disagio economico.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Pubblicità
Fai clic per commentare

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Associazionismo

No all’abbandono degli animali: iniziativa Lions al plesso “Don Bosco”

All’incontro presenti anche il veterinario Giovanni Di Perna e l’associazione “Dammi la zampa”

Pubblicato

il

Iniziativa contro l’abbandono e il randagismo dei cani. Ad organizzarla, il Lions Club Adrano Bronte Biancavilla presso il 1° Circolo didattico “San Giovanni Bosco” di Biancavilla per gli alunni delle quinte classi.

Oltre alla presidente Lions, Graziella Portale, e alla dirigente scolastica, Nuccia D’Orto, è intervenuto Giovanni Scuderi, socio del club e componente del comitato distrettuale del tema di studio “Di Fido mi Fido”. Scuderi si è soffermato particolarmente su come amare, curare e proteggere gli animali domestici. Delll’importanza dell’assistenza igienico-sanitaria e delle tecniche e procedure da seguire ha parlato il veterinario Giovanni Di Perna.

Presenti diversi volontari dell’associazione animalista “Dammi la zampa” di Biancavilla che, con il responsabile Giosuè Cariola, hanno illustrato ai ragazzi gli obiettivi del loro servizio e trattato il concetto di adozione e affido. Presentati due bellissimi cuccioli assistiti dall’associazione che hanno reso ancora più partecipi gli alunni con domande e testimonianze delle tante esperienze da loro vissute in famiglia.

Ha chiuso l’incontro il referente Lions delle attività di servizio dell’area catanese Salvuccio Furnari, rilevando il carattere educativo dell’iniziativa che si contrappone alle notizie di atti di violenza e sevizie avvenuti in quest’ultimo periodo ed espresso i complimenti agli organizzatori dell’evento.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Continua a leggere
Pubblicità

DOSSIER MAFIA

I più letti