Connettiti con

Fuori città

Al Mondiale di braccio di ferro Marco Gioco ad un passo dal podio

Pubblicato

il

marco-gioco-quinto-al-mondiale-braccio-di-ferro

di Vittorio Fiorenza

Questa volta è stato veramente ad un passo dal podio. Marco Gioco, il pluricampione biancavillese che da anni si distingue nella disciplina del braccio di ferro, ha raggiunto il quinto posto, nella categoria degli 80 kg, del campionato mondiale, che si è svolto in Bulgaria, dopo avere superato, lo scorso giugno, la competizione nazionale di Monsano.

Una posizione di tutto rispetto, se si considera che il giovane di Biancavilla ha dovuto competere con 30 atleti qualificatisi da ogni parte del mondo. La soddisfazione, tuttavia, è sminuita dall’essere stato ad un passo dalla vetta, senza raggiungerla. Ma Marco non demorde: «Adesso non temo più nessuno, so come vincere. Sarà mio quel titolo», dice a Biancavilla Oggi, di ritorno dalla Bulgaria.

«Anche se è un ottimo –sottolinea Marco– risultato non mi sento abbastanza soddisfatto. Credevo di potercela fare, ma ho perso per doppi falli».

Ritenterà con maggiore determinazione al prossimo campionato del mondo, che si terrà in Ungheria. Si presenterà con un curriculum che, in ambito internazionale, annovera, tra i vari titoli, un 11° posto al Mondiale tenutosi in Polonia tre anni fa e un 10° posto in Lithuania due anni fa. E adesso una quinta posizione, premessa per l’ulteriore scalata al podio.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Pubblicità
Fai clic per commentare

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Fuori città

“Non solo danza”, premiate le ballerine della palestra Etna Taekwondo

La realtà associazionistica biancavillese insignita ad Augusta anche del prestigioso “Elite Award”

Pubblicato

il

Il gruppo di danza della palestra “Etna Taekwondo Biancavilla” ha brillato al concorso “Non Solo Danza” ad Augusta, dimostrando dedizione e passione per l’arte della danza. Le giovani ballerine hanno conquistato risultati eccezionali, portando a casa non solo riconoscimenti sul podio, ma anche borse di studio e premi speciali.

La palestra stessa insignita, inoltre, del prestigioso “Elite Award”: un riconoscimento che sottolinea l’impegno e la crescita costante della danza presso la “Etna Taekwondo”. La maestra Elisa Laudani si dice soddisfatta dei risultati ottenuti, rimarcando che il percorso di crescita è iniziato soltanto due anni fa. Rivolgendosi alle sue allieve, ha sottolineato l’importanza dello spirito di sacrificio e dell’amore per la danza per raggiungere livelli elevati.

I risultati ottenuti parlano da soli: Angelica Salvà Gagliolo si è classificata al secondo posto, seguita da Azzurra Battiato, Domiziana Floresta e Arianna Bonaccorso, tutte al terzo posto. Giorgia Lavenia ha raggiunto il quarto posto nella propria categoria. Il successo di ognuna di loro è ancora più straordinario se si considera la competizione accesa di fronte a una giuria composta da rinomati ballerini e coreografi, tra cui Amilcar Moret Gonzalez, noto ballerino di “Amici”, ed Ester Parisi.

Dalla palestra biancavillese non sono mancati i «complimenti a tutte le ballerine per le performance e per aver rappresentato con maestria la palestra Etna Taekwondo Biancavilla. La crescita e il successo della squadra sono un segno tangibile del talento e dell’impegno presenti all’interno della comunità di Biancavilla».

RIPRODUZIONE RISERVATA 

Continua a leggere
Pubblicità

DOSSIER MAFIA

I più letti