Connettiti con

In città

A Biancavilla esplode la passione per il padel: formata una squadra ambiziosa

La “Bombonera UCM” partecipa alla Coppa Italia, il presidente Arona: «Portiamo in alto il nome della città»

Pubblicato

il

Anche a Biancavilla esplode la passione per il padel. Nel nostro paese si è formata una realtà che raccoglie moltissimi appassionati o semplici curiosi. Tutti spinti dalla volontà di volersi cimentare con lo sport del momento. Parliamo della “Bombonera”, struttura a nord di Biancavilla, in contrada Picardo, che vanta già un notevole afflusso. Donne e uomini di ogni età, affascinati da questo sport.

E allora, cavalcando l’onda, i proprietari della struttura, con il presidente Giuseppe Arona (affiancato da Alfio Petralia e Placido Vercoco), hanno deciso di creare la prima squadra di padel di Biancavilla.

È Nata così la “Bombonera UCM”. Il team è capitanato da Arturo Longo e vede tra le proprie fila, come punta di diamante, lo spagnolo Agustin Romero Perez, vero lusso per la categoria. La squadra partecipa alla Coppa Italia nel girone A della provincia di Catania e affronterà realtà già collaudate, sicuramente con molta più esperienza.

Ma questo non sarà un problema, come spiega a Biancavilla Oggi proprio il presidente Arona: «Abbiamo visto il crescente successo che questo sport sta avendo a livello nazionale. Sono molto felice che anche a Biancavilla si stia creando un bel movimento. Abbiamo deciso di iscrivere la squadra alla Coppa Italia con l’obiettivo di superare il girone e confrontarci con le altre realtà siciliane».

Oltre ai già citati Longo e Romero Perez, fanno parte della squadra Salvatore Scaccianoce, Giuseppe Catalfo Giuseppe, Antonio Messina, Giuseppe Borzì e Placido Vercoco.

«Ma questo è solo l’inizio, perché –sottolinea Arona– vogliamo essere il punto di riferimento nella crescita di questo sport nel nostro paese. Vogliamo portare in alto, anche nel paddle, il nome di Biancavilla. Ovviamente abbiamo bisogno dell’aiuto dei biancavillesi. Per questo, invito gli appassionati a sostenerci nelle gare casalinghe, venendo a tifare per la squadra della nostra città».

Padel, benefici fisici e mentali

Il padel (o paddle) è una disciplina che si pratica con una racchetta a piatto solido. Per questo è simile al tennis, anche se il campo è meno della metà nelle dimensioni. Oltre all’aspetto sportivo e all’esercizio fisico per migliorare coordinamento, agilità e reattività, il padel rappresenta un’occasione di socializzazione con benefici fisici e psicologici.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Pubblicità
Fai clic per commentare

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

In città

Tennis Club Biancavilla, eletto il nuovo direttivo: Roberto Palermo presidente

Una realtà associativa, fondata nel 1997, che si distingue per la promozione di attività di valenza sociale

Pubblicato

il

Nuovo consiglio direttivo dell’Asd Tennis Club Biancavilla. Ne è presidente Roberto Palermo, che subentra all’uscente Giuseppe Catalfo. L’assemblea, all’unanimità, oltre a Palermo, ha eletto i membri Lidia Bondor, Antonio Nicolosi, Antonio Drago, Salvatore Bisicchia, Andrea Sergi e Giuseppe Randazzo.

Una realtà, quella del circolo sportivo biancavillese, con una valenza sociale. L’associazione, fondata nel 1997, è la più longeva del territorio. Negli anni si è distinta per l’organizzazione di diversi appuntamenti, dal torneo sociale a quello in occasione di San Placido, giunto alla sua 25esima edizione.

Il presidente uscente Giuseppe Catalfo ricorda i risultati sportivi dei suoi atleti e delle squadre che hanno militato nei campionati D2 e D3. E poi, un vero e proprio fiore all’occhiello del circolo, ossia la scuola tennis riconosciuta dalla FITP, l’unica dell’hinterland etneo.

La nuova gestione, affidata alla guida di Roberto Palermo, intende continuare e rafforzare questo percorso, finalizzato alla diffusione della pratica del tennis, anche in collaborazione con gli istituti scolastici di Biancavilla.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Continua a leggere

I più letti

Nel rispetto dei lettori e a garanzia della propria indipendenza, questa testata giornalistica non chiede e rifiuta finanziamenti, contributi, sponsorizzazioni, patrocini onerosi da parte del Comune di Biancavilla, di forze politiche e soggetti locali con ruoli di rappresentanza istituzionale o ad essi riconducibili.