Connettiti con

Politica

Attesa finita per 30 utenti: via ai lavori di Italgas per gli allacci alla rete del metano

La questione era stata sollevata, in maniera particolare, da Giusy Distefano e dal marito Nino Gurgone

Pubblicato

il

Sono regolarmente partiti, così com’era stato indicato nei giorni scorsi, i lavori di predisposizione all’allaccio della rete Italgas alle abitazioni che mancavano ancora all’appello. 

Già nel corso delle ultime due settimane era scattata un’azione di monitoraggio propedeutica sulle aree interessate. Gli interventi sono stati predisposti in sinergia tra l’impresa e l’amministrazione comunale.

I lavori in questione, che sono stati avviati in piena sicurezza sanitaria (sia sul fronte fluoroedenite che Covid 19), permetteranno di eliminare un disservizio patito da diverse famiglie biancavillesi e che si perpetrava da tempo. In particolare, la questione era stata posta all’attenzione mediatica da Giusy Distefano e dal marito Nino Gurgone, raccontando la loro vicenda familiare e le assurdità di tipo burocratico.

«Con questi interventi parte idealmente la Fase 2 a Biancavilla – spiega il sindaco Antonio Bonanno -. Da quando ci siamo interessati della vicenda, era il finire dello scorso anno, avevamo ottenuto che i lavori partissero ad inizio 2020, rinviati ad oggi per via dell’emergenza Covid. Si sblocca, così, una situazione che durava da anni. Gli interventi sono, in tutto,  all’incirca trenta: al tempo stesso, va detto che altre famiglie stanno potendo usufruire dei lavori in corso facendo richiesta di allaccio che Italgas sta esitando a costo zero per gli utenti».

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Pubblicità
Fai clic per commentare

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Politica

Il sindaco Antonio Bonanno rieletto nel Consiglio regionale dell’Anci Sicilia

Scelta presa dall’assemblea congressuale dell’associazione che riunisce tutti i comuni dell’Isola

Pubblicato

il

Il sindaco di Biancavilla, Antonio Bonanno, è stato rieletto nel Consiglio regionale di Anci Sicilia. Una scelta della dodicesima dell’associazione che raggruppa i 391 comuni dell’Isola.

“Sono davvero onorato – dice Bonanno – di continuare a rappresentare gli enti locali siciliani e di contribuire grazie all’Anci al miglioramento della qualità di vita dei cittadini e alla crescita dei nostri territori. Ringrazio i miei colleghi sindaci per la fiducia che hanno riposto in me”.

“Da primo cittadino di Biancavilla mi è offerta la possibilità di offrire il mio contributo all’Anci. Nel consiglio regionale – specifica Bonanno- continuerò a lavorare ancora di più per i nostri Comuni avendo cura di informare e coinvolgere tutti i cittadini siciliani”.

Il sindaco di Biancavilla ringrazia “il presidente uscente, Leoluca Orlando, per avere guidato Anci Sicilia con spirito combattivo. Al nuovo presidente Paolo Amenta auguro buon lavoro assicurandogli massima collaborazione”.

RIPRODUZIONE RISERVATA 

Continua a leggere

I più letti

Nel rispetto dei lettori e a garanzia della propria indipendenza, questa testata giornalistica non chiede e rifiuta finanziamenti, contributi, sponsorizzazioni, patrocini onerosi da parte del Comune di Biancavilla, di forze politiche e soggetti locali con ruoli di rappresentanza istituzionale o ad essi riconducibili.