Connettiti con

News

Troppo caldo per ficodindia e olive: prodotti buoni, pezzatura a rischio

Pubblicato

il

olive

Timori dei produttori per gli effetti delle alte temperature. E nella zona di Piano Rinazze, ovvero il “quartier generale” dell’agricoltura biancavillese, si spera nella pioggia estiva.

 

di Alessandro Rapisarda

L’afa e le alte temperature fanno boccheggiare anche l’agricoltura. Lo sanno bene i produttori biancavillesi, già in anticipo con la campagna di raccolta delle fichidindia e quasi pronti a quella olivicola.

L’anomala ondata di calore, secondo gli umori raccolti da Biancavilla Oggi, è motivo di discussioni e preoccupazioni a Piano Rinazze, “quartier generale” dell’economia agricola biancavillese in cui si trovano una ventina di aziende e magazzini che danno lavoro, con tutto l’indotto, ad oltre 500 persone.

Proprio a Rinazze si trova il capannone di Domenico Morina, uno dei maggiori commercianti di olive da mensa: «Abbiamo già girato in lungo e in largo, la campagna olivicola sembra essere ottima dal punto di vista della produzione e della qualità, temiamo per la pezzatura, ma siamo fiduciosi che una pioggia estiva possa cambiare in meglio la produzione».

Già, si spera soltanto, a questo punto, in una pioggia estiva. Che non faccia danni, ovviamente, e che possa correggere un ciclo produttivo, quest’anno fortemente condizionato dalla canicola.

La campagna ficodindicola, invece, è già iniziata da qualche settimane. «Anche se ottima dal punto di vista quantitativo e qualitativo dei frutti, fa segnare –spiega uno dei produttori biancavillesi– una pezzatura media diffusa che tende a essere più piccola degli scorsi anni. È da febbraio che non c’è una pioggia rilevante e siamo costretti a irrigare ormai da molti mesi, con elevati costi e molte ore di lavoro, visto che l’ingrossamento dei frutti solo con l’irrigazione è molto difficile».

Ondata di caldo a parte, quello delle ficodindia, come raccontato recentemente da Biancavilla Oggi, è un mercato in crescita. A Biancavilla e nel comprensorio, il balzo è quantificato, rispetto agli anni precedenti, in un +7% e un’esportazione che raggiunge diversi paesi europei.

LEGGI L’ARTICOLO

Ficondindia, balzo del 7% nei mercati: raccolta anticipata per caldo

ficodindia

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Pubblicità
Fai clic per commentare

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

News

Impennata Covid, a Biancavilla il 30% di casi in più negli ultimi 15 giorni

Sono 183 i biancavillesi con positività al virus: +32 “nuovi ingressi” registrati in due settimane

Pubblicato

il

Non se ne parla, i “bollettini” hanno interrotto la loro periodicità. Ma il Covid non arretra. Anzi, secondo gli ultimi dati verificati da Biancavilla Oggi, nella nostra città c’è –in linea con il trend nazionale– un aumento dei nuovi casi.

Se confrontiamo le statistiche delle ultime due settimane, l’incremento dell’incidenza della positività al coronavirus è balzata di circa il 30%. Se 15 giorni fa, le persone positive a Biancavilla erano un centinaio, adesso quelle registrate sono 183. Nello specifico, i “nuovi ingressi” sono 32, quindi circa il 30% in più rispetto a due settimane fa.

Un salto non indifferente. Ma il dato –riferito al quadro offerto dall’Asp di Catania e dalla struttura commissariale Covid– è da ritenere sottostimato. C’è una realtà sommersa. A causa dei test che si fanno a casa, tanti casi di positività non vengono comunicati ufficialmente o arrivano alle autorità sanitarie con ritardo.

Da qui, la necessità della prevenzione e delle accortezze da seguire quando si frequentano luoghi pubblici. E per chi rientra nel target di età o di “fragili” condizioni di salute, l’opportunità della quarta dose del vaccino.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Continua a leggere

I più letti

Nel rispetto dei lettori e a garanzia della propria indipendenza, questa testata giornalistica non chiede e rifiuta finanziamenti, contributi, sponsorizzazioni, patrocini onerosi da parte del Comune di Biancavilla, di forze politiche e soggetti locali con ruoli di rappresentanza istituzionale o ad essi riconducibili