Connettiti con

Fuori città

“Meglio Parco che sporco”, ripulite l’area e la casermetta di Piano Mirio

Pubblicato

il

meglio-parco-che-sporco-casa-mirio

di Vittorio Fiorenza

Anche il territorio di Biancavilla ha avuto il suo appuntamento nella quarta edizione di “Meglio Parco che sporco”, la manifestazione promossa e coordinata dal Parco dell’Etna.

L’obiettivo è quello di bonificare e ripulire dai rifiuti numerose aree degradate dell’area protetta, oltre a lanciare un forte messaggio di attenzione per la tutela e il decoro del territorio che circonda il sito iscritto nel 2013 nel Patrimonio dell’Umanità.

Per Biancavilla sono stati i volontari dell’associazione “Casa Mirio”, con in testa Piero Cannistraci, a ripulire l’area di Piano Mirio, nel cuore della pineta biancavillese.

Hanno partecipazione anche i soci del Lions club Adrano, Bronte e Biancavilla, con il presidente Giovanni Scuderi e il delegato distrettuale “Ambiente”, Salvuccio Furnari, oltre ad alcuni attivisti di “Rifiuti zero”.

Rimossi non soltanto i rifiuti attorno alla casermetta (oggetto di recenti lavori da parte del Parco dell’Etna) ma anche la spazzatura e i calcinacci che si sono accumulati all’interno della struttura, che nelle intenzioni istituzionali dovrebbe diventare un punto base per percorsi naturalistici ed escursioni. Pualizia anche lungo le strade che portano a questa porzione di territorio biancavillese, tra i più belli della zona etnea ma spesso sporcato da visitatori incivili.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Pubblicità
Fai clic per commentare

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Fuori città

Dalla palestra “Asd Etna Taekwondo” di Biancavilla un campione italiano

Ha 11 anni ed è cintura nera: Stefano Indorato conquista il primo posto nella categoria “Kids”

Pubblicato

il

Stefano Indorato, 11 anni, cintura nera, è campione italiano di taekwondo. Si è classificato al primo posto nella categoria kids della sua età al campionato nazionale che si è tenuto ad Arezzo.

Stefano è un allievo della palestra “Asd Etna Taekwondo” di Biancavilla, che in più occasioni, con il maestro Antonio Amato, si è distinta per talento e disciplina, anche in competizioni internazionali.

«Con questa vittoria –viene specificato in una nota della palestra biancavillese– Stefano sarà convocato in Nazionale per difendere i colori italiani nei prossimi impegni internazionali».

Un altro atleta della palestra, Alessandro Palmeri, si è piazzato al 10° posto nella categoria junior (14/17 anni) cinture nere. Un’ulteriore conferma del livello di preparazione tecnica che a Biancavilla viene garantita per questa disciplina sportiva.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Continua a leggere

I più letti

Nel rispetto dei lettori e a garanzia della propria indipendenza, questa testata giornalistica non chiede e rifiuta finanziamenti, contributi, sponsorizzazioni, patrocini onerosi da parte del Comune di Biancavilla, di forze politiche e soggetti locali con ruoli di rappresentanza istituzionale o ad essi riconducibili