Connettiti con

Associazionismo

A “La Fenice” serata di solidarietà per la popolazione di Amatrice

Pubblicato

il

volontari-biancavilla-solidarieta-amatrice-terremoto

Una rappresentanza di volontari biancavillesi impegnati nell’iniziativa di solidarietà

Una serata al teatro “La Fenice” di Biancavilla da dedicare alle popolazioni di Amatrice colpite dal terremoto. Continua la gara di solidarietà delle associazioni locali, impegnate in una raccolta fondi assieme ad altri gruppi di volontariato dei comuni vicini.

L’obiettivo è quello di portare ad Amatrice una casa in legno da adibire a farmacia. Sin da subito l’Associazione Nazionale Carabinieri, l’Associazione Nazionale Finanzieri e l’associazione di Protezione Civile di Biancavilla si sono attivate per realizzare un impegno assunto direttamente con il sindaco di Amatrice: portare sul posto una casa in legno prefabbricata e montarla di tutto.

Oltre alla raccolta porta a porta, i volontari hanno già realizzato una serata a Santa Maria di Licodia con musica e pasta all’amatriciana con offerta libera.

Domenica saranno nella galleria di Etnapolis per distribuire dolci fatti in casa e donati da pasticcerie. Altre attività sono previste per il 30 di settembre al teatro “La Fenice” di Biancavilla con gruppi musicali.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Pubblicità
Fai clic per commentare

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Associazionismo

Nuovo direttivo dell’Anc, Antonio Rapisarda confermato presidente

Rinnovati gli organismi interni della sezione locale dell’Associazione Nazionale Carabinieri

Pubblicato

il

Nuovo Consiglio direttivo dell’Associazione Nazionale Carabinieri di Biancavilla eletto dall’assemblea dei soci. Alla presidenza confermato Antonio Rapisarda.

Sarà affiancato da Giuseppe Alongi (vice presidente) e da Salvatore Moschitta, Giuseppe Neri, Vito Mauceri, quali consiglieri. Segretario è Salvatore Vercoco. Il Consiglio Direttivo sarà in carica per cinque anni.

«La fiducia e la stima riposte ancora una volta nella mia persona da parte di tutti i soci e non solo, mi impegnano e mi stimolano –dice il presidente Rapisarda– nel continuare ad esprimere il meglio di me stesso per portare avanti tutte le iniziative in corso e le nuove, con lo spirito ed i valori di chi si sente di appartenere all’Arma dei Carabinieri».

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Continua a leggere

I più letti

Nel rispetto dei lettori e a garanzia della propria indipendenza, questa testata giornalistica non chiede e rifiuta finanziamenti, contributi, sponsorizzazioni, patrocini onerosi da parte del Comune di Biancavilla, di forze politiche e soggetti locali con ruoli di rappresentanza istituzionale o ad essi riconducibili