Connettiti con

Fuori città

Biancavilla “vola” a Berlino: arance, fichidindia e ciliegie in vetrina

Pubblicato

il

arancia-fragolina-etna

Il Consorzio Euroagrumi ed il Consorzio per la tutela del ficodindia dell’Etna DOP di Biancavilla, insieme al consorzio di Giarre, rinnovano il loro tradizionale appuntamento con Fruit Logistica, la più grande fiera internazionale del settore ortofrutticolo.

Berlino dal 3 al 5 Febbraio 2016 ospiterà più di 2.700 aziende e accoglierà circa 65.000 visitatori. Grandi, piccole e medie imprese provenienti da tutto il mondo grazie a Fruit Logistica avranno l’opportunità di entrare in contatto e di confrontarsi. L’evento fieristico coinvolge tutti i professionisti del mondo ortofrutticolo, da chi si occupa della produzione e del commercio dei prodotti, a chi è impegnato nella logistica, nel packaging e nella distribuzione.

La partecipazione dei consorzi etnei a questo evento nasce con l’obiettivo di far conoscere agli operatori specializzati e ai visitatori della fiera due eccellenze siciliane: il ficodindia e la ciliegia dell’Etna DOP. Entrambi i prodotti verranno presentati dall’Euroagrumi attraverso delle innovative slide in 3D.

All’interno della halle 4.2 area C 13 del centro fieristico Messe Berlin, i consorzi allestiranno un corner promozionale e divulgativo sui due prodotti DOP al fine di rendere note la genuinità, la bontà e le innumerevoli proprietà benefiche per l’organismo del ficodindia e della ciliegia.

Alla fiera saranno presenti, inoltre, le tre cooperative Portobello di Biancavilla, Motta di Motta Sant’Anastasia e Gusto Giusto, meglio conosciuta con il suo marchio Tre Moretti, di Santa Maria di Licodia per presentare l’arancia più rossa e gustosa di Sicilia: l’arancia del Fragolino dell’Etna.

Fruit Logistica interessa tutti gli anelli della catena del mercato ortofrutticolo: produttori di frutta fresca, secca e verdura; settore imballaggi ed etichettatura; trasporto e sistemi logistici; stampa e media; soluzioni informatiche e sistemi di coltivazione.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Pubblicità
Fai clic per commentare

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Cultura

L’orchestra “Toscanini” di Biancavilla vince concorso bandistico nazionale

Primo premio “Ama Calabria – Suono in Aspromonte”: importante riconoscimento a Lamezia Terme

Pubblicato

il

Primo premio assoluto per l’orchestra di fiati “Arturo Toscanini” di Biancavilla, con un punteggio 94/100, al conconrso bandistico nazionale “Ama Calabria – Suono in Aspromonte”. L’evento si è svolto al teatro “Grandinetti” di Lamezia Terme.

Si tratta di uno dei concorsi più conosciuti e rinomati in Italia. L’edizione 2024 ha ospitato complessi bandistici che si sono esibiti per categorie diverse. Il complesso biancavillese ha presentato il brano “Fate of the gods” del compositore Steven Reineke e il brano d’obbligo “Abutsu-bo” dell’italiano Enrico Tiso.

La giuria era presieduta da Maestri di fama internazionale: Felix Hauswirth, Fulvio Dose, Paolo Mazza, Giuseppe Testa e Francescantonio Pollice.

Il direttore dell’orchestra “Arturo Toscanini”, Carmelo Galizia, e il presidente dell’associazione, Piergiorgio Galizia, esprimono tutta la loro soddisfazione: «Il percorso di preparazione è stato lungo e impegnativo, ma i sacrifici e il duro lavoro di ogni singolo membro del nostro gruppo sono stati ripagati con soddisfazione e anche con un pizzico di orgoglio. Domani nell’ambito musicale-bandistico si parlerà senz’altro bene di Biancavilla».

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Continua a leggere
Pubblicità

DOSSIER MAFIA

I più letti