Connettiti con

Fuori città

Lions, incarichi distrettuali per 8 soci del club Adrano, Bronte, Biancavilla

Pubblicato

il

lions-club-adrano-bronte-biancavilla

Soci del Lions club Adrano, Bronte, Biancavilla in occasione di una recente iniziativa (foto Alessandro Zappalà)

Otto incarichi affidati a soci del Lions club Adrano, Bronte, Biancavilla da parte del governatore del Distretto 108Yb Sicilia, Franco Freni Terranova. Si tratta di un riconoscimento al lavoro e al prestigio del club maturato negli ultimi anni con una presenza territoriale tangibile e con iniziative sociali e culturali.

Le nomine sono state ufficializzate in occasione dell’apertura dell’anno sociale al “Picciolo” di Castiglione di Sicilia.

Quattro biancavillesi incaricati: Salvuccio Furnari (delegato distrettuale del comitato “Ambiente e salute”), Pino Emmanuele (compente del comitato “Gemellaggi”), Salvatore Zinna (componente del comitato “Progetto Onlus Raccolta occhiali usati”) e Rosa Paratore (componente del comitato “Progetto MK Onlus: i Lions contro le malattie killer dei bambini).

Gli altri quattro incaricati sono adraniti: Pippo Bua (incaricato a presidente della zona 15, che coordinerà le attività di cinque club: Paternò, Adrano-Bronte-Biancavilla, Randazzo, Misterbianco, Trecastagni), Emanuele Scarvaglieri (delegato distrettuale del comitato “Sicurezza alimentare, intossicazioni e tossinfezioni in ambienti domestici”), Vincenzo Neri (componente del comitato “Progetto sordità”) e Graziella Liotta (componente del comitato “Abuso sui minori e violenza sulle donne”).

Per l’anno sociale appena cominciato, inoltre, il presidente che guiderà il Lions club Adrano, Bronte, Biancavilla sarà l’adranita Pietro Cortese.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Pubblicità
Fai clic per commentare

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Fuori città

Dalla palestra “Asd Etna Taekwondo” di Biancavilla un campione italiano

Ha 11 anni ed è cintura nera: Stefano Indorato conquista il primo posto nella categoria “Kids”

Pubblicato

il

Stefano Indorato, 11 anni, cintura nera, è campione italiano di taekwondo. Si è classificato al primo posto nella categoria kids della sua età al campionato nazionale che si è tenuto ad Arezzo.

Stefano è un allievo della palestra “Asd Etna Taekwondo” di Biancavilla, che in più occasioni, con il maestro Antonio Amato, si è distinta per talento e disciplina, anche in competizioni internazionali.

«Con questa vittoria –viene specificato in una nota della palestra biancavillese– Stefano sarà convocato in Nazionale per difendere i colori italiani nei prossimi impegni internazionali».

Un altro atleta della palestra, Alessandro Palmeri, si è piazzato al 10° posto nella categoria junior (14/17 anni) cinture nere. Un’ulteriore conferma del livello di preparazione tecnica che a Biancavilla viene garantita per questa disciplina sportiva.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Continua a leggere

I più letti

Nel rispetto dei lettori e a garanzia della propria indipendenza, questa testata giornalistica non chiede e rifiuta finanziamenti, contributi, sponsorizzazioni, patrocini onerosi da parte del Comune di Biancavilla, di forze politiche e soggetti locali con ruoli di rappresentanza istituzionale o ad essi riconducibili