17112017GOODNEWS:

Per chi sta su una sedia a rotelle marciapiedi inagibili a Biancavilla

Share on FacebookTweet about this on TwitterShare on Google+Email this to someonePrint this page

Blog Carmelo Mazzaglia

L’agibilità è uno dei fattori per avere un’integrazione piena e fruibile per ogni cittadino. A Biancavilla, uno dei problemi più riscontrati sull’accessibilità è… la scarsa agibilità. Per far sì che l’integrazione di ogni cittadino sia favorita completamente, è necessario che non ci sia un’accessibilità per ogni singolo posto solo al 50% ma al 100%.

Alcuni marciapiedi, per esempio, per chi guida una sedia a rotelle o per quelle persone che hanno problemi con gli scalini, dal viale dei Fiori alla circonvallazione, hanno il difetto che consentono l’accesso ma poi si rimane bloccati e si deve tornare indietro e attraversare addirittura la strada, rischiando dei pericoli seri.

In via Vittorio Emanuele, oltre ad alcuni marciapiedi incompleti e inagibili, vi è anche il problema dei cartelli pubblicitari messi di mezzo ai marciapiedi, costringendo le persone a tornare indietro e camminare in mezzo alla strada.

Molti posti a Biancavilla sono accessibili ma inagibili a causa dell’incompleto intervento e anche a causa delle pendenze delle strade.

Riguardo le pendenze, in primis c’è Villa delle Favare, dove nel centro ci sono due scivoli pendenti e molto pericolosi, che non permettono la fruibilità completa. Potremmo parlare di una Biancavilla città completamente accessibile quando avrà per esempio anche una corsia antipericolo agibile.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Zalando Privé

LASCIA IL TUO COMMENTO

INVIA IL COMMENTO