Connettiti con

Fuori città

La mostra “pop” di Salvo Ardizzone che omaggia i big dello sport italiano

Rassegna di dipinti dell’artista di origini biancavillesi allestita a Roma, nella sala d’onore del Coni

Pubblicato

il

Si intitola “Pop 10 Art Sport”. È la mostra pittorica di Salvo Ardizzone, artista originario di Biancavilla, allestita presso il salone d’onore del Coni, in piazza Lauro de Boris, a Roma.

Si tratta di una rassegna di dipinti realizzati da Ardizzone per omaggiare lo sport italiano. Lo fa attraverso la rappresentazione delle campionesse e dei campioni che lo onorano con le loro indimenticabili imprese. La mostra pittorica include i ritratti di icone come Marcell Jacobs, Matteo Berrettini, Sara Simeoni e Bebe Vio.

«È il modo migliore –sottolinea Ardizzone– per ricordare, grazie alla forza dell’arte, la magia di un anno indimenticabile per tutto il movimento tricolore, costellato di successi storici e primati indelebili».

Un appuntamento che scandisce il traguardo di 10 anni di attività artistica da parte di Ardizzone. L’apertura della mostra è fissata per il 19 maggio, alle ore 11.45. Parteciperanno il presidente del Coni, Giovanni Malagò, il presidente della Fidal, Stefano Mei, il presidente del Coni Lazio, Riccardo Viola, Sergio Mignardi (FIH), Francesco Conforti (Ansmes). La mostra, visitabile fino al 22 maggio, ha il patrocinio di Coni, “Sport e Salute”, Cip, Fidal, Fih, Ansmes, “Sport City” e “Art Media Sport”.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Pubblicità
Fai clic per commentare

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Fuori città

Il barber Peppe Diolosà, un pezzo di Biancavilla al Mondiale di Parigi

Campionato in Francia tra i migliori acconciatori: ai piedi della Torre Eiffel sventola il Tricolore

Pubblicato

il

Un nuovo traguardo raggiunto, un nuovo trofeo da aggiungere alla ricca collezione. La rappresentanza “Fiam Italia” ha partecipato e vinto la prestigiosa Coppa del mondo 2022 a Parigi.

Della Federazione Italiana Acconciatori Misti fa parte pure il barber biancavillese Giuseppe “Peppe” Diolosà, che non ha fatto mancare al team il suo supporto, forte dell’esperienza accumulata in tanti anni di lavoro sul campo.

«Sono stati due giorni intensi ed emozionanti, frutto di tanto duro lavoro», sottolinea la squadra che ha gareggiato contro i migliori del mondo. Una squadra composta da Luigi Forrestiero, presidente Fiam Italia, Pasquale Mincione, direttore generale Fiam, e Mario Piccinino, allenatore coach. Tutti -nell’immancabile foto di rito- ai piedi della Torre Eiifel a mostrare il trofeo, sbentolando i colori della bandiera italiana.

Un traguardo che vede coinvolta anche Biancavilla con la presenza di Giuseppe Diolosà, il parrucchiere di via dei Mandorli, noto per essersi già distinto in campionati nazionali ed internazionali.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Continua a leggere

I più letti

Nel rispetto dei lettori e a garanzia della propria indipendenza, questa testata giornalistica non chiede e rifiuta finanziamenti, contributi, sponsorizzazioni, patrocini onerosi da parte del Comune di Biancavilla, di forze politiche e soggetti locali con ruoli di rappresentanza istituzionale o ad essi riconducibili