Connettiti con

News

Rubinetti a secco in diverse zone: ecco i motivi e i tempi di ripristino

Pubblicato

il

Senz’acqua da alcuni giorni. In diverse zone di di Biancavilla, cittadini lamentano l’assenza di erogazione idrica e i conseguenti disagi. In assenza di un’informazione di servizio da parte del Comune, molte segnalazioni sono arrivate alla nostra redazione.

I disservizi, come appurato da Biancavilla Oggi, sono dovuti alla manutenzione straordinaria, effettuati dall’Acoset, nel canale di trasporto della galleria Ciapparazzo, in territorio di Bronte. I lavori hanno parzialmente interrotto il flusso d’acqua giovedì, dalle 7.30 alle 19.30.

Diversi comuni hanno accusato il disagio. Biancavilla riceve dall’Acoset 27 litri di acqua al secondo, ovvero circa il 30% del fabbisogno totale. Tenendo conto dei turni di acqua e dei tempi tecnici di normalizzazione del sistema, ancora oggi le zone servite con la fornitura dell’Acoset si ritrovano con i rubinetti a secco. Da via San Placido a via Brescia, da via Mongibello a via Castriota. Sono alcune delle strade interessate al problema.

Dall’ufficio tecnico del Comune di Biancavilla, contattato da Biancavilla Oggi, si fa presente che il servizio dovrebbe tornare alla normalità nelle prossime ore, massimo domani mattina.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Pubblicità
Fai clic per commentare

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

News

Il sindaco Bonanno ordina la chiusura di due plessi scolastici a causa dell’Enel

Si tratta dell’Istituto comprensivo “Antonio Bruno” di viale dei Fiori e della struttura di via dei Mandorli

Pubblicato

il

L’Enel comunica nella giornata di martedì 29 novembre l’interruzione dell’energia elettrica in alcuni punti della città di Biancavilla.

Sentiti i dirigenti scolastici alla luce di questa comunicazione, il sindaco Anronio Bonanno ha emesso un’ordinanza che stabilisce per il 29 la chiusura dell’Istituto Comprensivo “A. Bruno” di Viale dei Fiori, e del plesso di Via dei Mandorli.

La chiusura riguarda anche gli uffici amministrativi e coinvolge tutto il personale scolastico, sia docente che ATA.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Continua a leggere

I più letti

Nel rispetto dei lettori e a garanzia della propria indipendenza, questa testata giornalistica non chiede e rifiuta finanziamenti, contributi, sponsorizzazioni, patrocini onerosi da parte del Comune di Biancavilla, di forze politiche e soggetti locali con ruoli di rappresentanza istituzionale o ad essi riconducibili