Connettiti con

Biancavilla siamo noi

In viale Europa da sei mesi un palo della luce attende di essere sostituito

Pubblicato

il

Blog Biancavilla siamo noi

Volevo segnalare un disservizio da parte del Comune biancavillese circa un lampione distrutto accidentalmente da un automobilista distratto, e che ci priva dall’illuminazione ormai da circa sei (sei) mesi!!!!

Avete capito bene: sei mesi! Dopo ripetute segnalazioni ai vigili, al Comune e personalmente anche al sindaco (quest’ultimo però tramite messaggio su Facebook privato), il problema rimane. Il disservizio è sito in Viale Europa 196 (difronte per l’esattezza del civico citato).

Ci rispondono che non ci sono i soldi, che però si sono trovati per i 10 minuti di botti pasquali. Potreste segnalarlo nel vostro efficientissimo mezzo di comunicazione? Grazie mille.

Un cittadino biancavillese che paga le tasse.

Salvo Bonanno

Pubblicità
1 Commento

1 Commento

  1. Nicolino UnAmico Incomune

    12 Aprile 2015 at 22:51

    Sono occupati a devastare il basolato storico delle strade del centro storico.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Biancavilla siamo noi

«Scusate lo sfogo, il cimitero è ridotto ad una condizione vergognosa»

La delusione di un cittadino di Biancavilla: erbacce e rifiuti tra le tombe e lungo i viali

Pubblicato

il

Pubblico queste foto perché stamattina, andando al cimitero, ho visto in giro solo sporcizia. Ma cosa più grave escrementi umani. Sono deluso nel vedere lo stato di come viene tenuto il luogo dove tante persone vanno a trovare i parenti defunti.

Spero che vengano presi al più presto dei provvedimenti nel rispetto dei defunti. Ma anche delle persone che li vanno a trovare. Scusate lo sfogo, ma è una cosa vergognosa.

ALFIO CARBONARO

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Continua a leggere

I più letti

Nel rispetto dei lettori e a garanzia della propria indipendenza, questa testata giornalistica non chiede e rifiuta finanziamenti, contributi, sponsorizzazioni, patrocini onerosi da parte del Comune di Biancavilla, di forze politiche e soggetti locali con ruoli di rappresentanza istituzionale o ad essi riconducibili