Connettiti con

Politica

Privitera nominato 5° assessore, Enrica Neri al posto della Russo?

Pubblicato

il

di Vittorio Fiorenza

Francesco Privitera è il nuovo assessore della Giunta Bonanno, a Biancavilla. Con la sua nomina sale così a cinque il numero dei componenti dell’amministrazione comunale, come consente la nuova normativa già applicata in altri enti ed ora pure a Biancavilla. A giorni, il giuramento e l’assegnazione delle deleghe.

Volto e nome già noti, quelli di Privitera, essendo stato consigliere comunale ed assessore: nell’Esecutivo sarà il rappresentante della lista “Volare per Biancavilla”.

Stessa forza a cui fa riferimento Daniela Russo (firmataria, come avevamo già anticipato, di una lettera di dimissioni consegnata al sindaco Antonio Bonanno), destinata a concludere qui (secondo la logica del “turnover”) la sua esperienza amministrativa. La sua uscita dalla Giunta, però, resta congelata per qualche giorno ancora.

Si attende la nomina di un altro assessore. Sarà una donna, come stabilisce la normativa sulla garanzia delle “quote rosa”. Ad indicarla sembra essere stata la lista del primo cittadino, che conta tre consiglieri in aula. Secondo quanto apprende Biancavilla Oggi la quadra si sarebbe chiusa su Enrica Neri, una delle candidate della lista “Bonanno sindaco”, prima delle non elette tra le donne, che dovrebbe prestare il suo giuramento assieme a Privitera.

Altro nome avanzato, nell’ambito della stessa forza politica, era stato quello della consigliera Rosita Zammataro, che però avrebbe rifiutato la nomina perché condizionata alle contemporanee dimissioni dall’assemblea cittadina.

Si tratta di un passaggio non privo di tensioni nella maggioranza, all’interno della quale si sono avuti in questi giorni incontri e un intreccio di telefonate e messaggi. A pretendere il posto assessoriale non è solo il gruppo che fa riferimento al primo cittadino: anche altre forze si sono fatte avanti. Ci sono dettagli che vanno ancora smussati, insomma.

La decisione finale potrebbe avvenire ormai settimana prossima. Certo è che qualsiasi soluzione non mancherà di lasciare equilibri precari con polemiche pronte ad esplodere, anche nella prospettiva non troppo lontana di qualche altra turnazione assessoriale.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Pubblicità
Fai clic per commentare

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

News

Il sindaco Bonanno ordina la chiusura di due plessi scolastici a causa dell’Enel

Si tratta dell’Istituto comprensivo “Antonio Bruno” di viale dei Fiori e della struttura di via dei Mandorli

Pubblicato

il

L’Enel comunica nella giornata di martedì 29 novembre l’interruzione dell’energia elettrica in alcuni punti della città di Biancavilla.

Sentiti i dirigenti scolastici alla luce di questa comunicazione, il sindaco Anronio Bonanno ha emesso un’ordinanza che stabilisce per il 29 la chiusura dell’Istituto Comprensivo “A. Bruno” di Viale dei Fiori, e del plesso di Via dei Mandorli.

La chiusura riguarda anche gli uffici amministrativi e coinvolge tutto il personale scolastico, sia docente che ATA.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Continua a leggere

I più letti

Nel rispetto dei lettori e a garanzia della propria indipendenza, questa testata giornalistica non chiede e rifiuta finanziamenti, contributi, sponsorizzazioni, patrocini onerosi da parte del Comune di Biancavilla, di forze politiche e soggetti locali con ruoli di rappresentanza istituzionale o ad essi riconducibili