Connettiti con

Politica

Contagio Covid: chiusi per sanificazione tutti i plessi del 2° Circolo didattico

Ordinanza del sindaco Antonio Bonanno dopo un altro caso di infezione da coronavirus a scuola

Pubblicato

il

di VITTORIO FIORENZA

Ancora un’altra scuola chiusa di Biancavilla – stavolta il 2° Circolo didattico – su ordinanza del sindaco Antonio Bonanno. Ancora per lo stesso motivo: tra il personale si è verificato un contagio da coronavirus. Un bidello del plesso di via Liguria (nel quartiere “Grassura”) è risultato positivo. Ma per adottare le precauzioni del caso, tutti i plessi saranno interessati da interventi di sanificazione, igienizzazione, disinfezione e pulizia straordinaria.

Così, dal 9 all’11 novembre, niente lezioni. Resteranno a casa alunni, insegnanti e altro personale scolastico dei plessi di via Liguria, di via dei Mandorli e “Cielo stellato”.

L’atto del primo cittadino, disposto su richiesta del dirigente scolastico, richiama «i provvedimenti ministeriali e regionali vigenti in materia di misure urgenti per il contenimento del contagio da Covid-19 e per la gestione dell’emergenza epidemiologica in atto». Un’ordinanza che fa particolare riferimento «alle misure per l’igiene dei servizi pubblici».

La chiusura del 2° Circolo didattico si aggiunge – come reso noto dal nostro giornale – a quella della scuola media “Luigi Sturzo”, dove saranno anche attuati interventi di sanificazione dal 9 al 12 novembre. Un’intera classe di alunni e i relativi docenti sottoposti ad isolamento domiciliare. Anche qui è stato accertato un contagio tra il personale ed altri casi sospetti, tra gli insegnanti, in attesa dell’esito del tampone.

Un mese fa, poi, era toccata la stessa sorte al plesso di scuola dell’infanzia “Clara Zappalà” di via Pistoia, a causa di una insegnante risultata infettata dal virus.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Pubblicità
Fai clic per commentare

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Politica

Carmelo Salamone, nuovo direttore amministrativo al Comune di Biancavilla

È vincitore di concorso, formalizzata la sua assunzione: lavorerà allo Sportello per le Attività produttive

Pubblicato

il

Firma del contratto, lunedì si comincia. Il dott. Carmelo Salamone, 36 anni, è il nuovo istruttore direttivo amministrativo del Comune di Biancavilla. Salamone, biancavillese, laureato in Giurisprudenza, è il vincitore del concorso il cui iter si è concluso il 18 marzo scorso. Andrà a rafforzare la squadra di lavoro amministrativa. Lavorerà allo Sportello Unico per le Attività Produttive (SUAP), il soggetto pubblico di riferimento territoriale per tutti i procedimenti che hanno ad oggetto l’esercizio di attività produttive e di prestazione di servizi.

Il nuovo assunto darà manforte allo SUAP del Comune di Biancavilla al centro di una profonda trasformazione. Sta per partire, infatti, lo SUAP ONLINE, piattaforma digitalizzata per l’accoglimento di istanze, domande, richieste, SCIA, comunicazioni e ogni altra procedura autorizzatoria o comunicativa.

«Al dott. Salamone – afferma il sindaco Antonio Bonanno – ho augurato buon lavoro. Sono certo che darà un contributo di qualità ed efficienza alla macchina amministrativa. La sua assunzione è stata resa possibile dall’apertura dei concorsi che ha permesso al nostro Comune di aprire a nuove forze in sostituzione dei professionisti andati in pensione».

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Continua a leggere
Pubblicità

DOSSIER MAFIA

I più letti