Connettiti con

Pubblicato

il

Immagini viste e riviste di un viale dei Fiori allagato, nel solito tratto, a causa di un acquazzone estivo.

Auto bloccate da una parte e dall’altra costrette a fare marcia indietro per evitare di addentrarsi e rischiare di restare in mezzo all’acqua. Altri, con mezzi che lo hanno permesso, hanno superato lentamente il tratto allagato.

Resta un problema irrisolto, nonostante alcuni interventi siano stati attuati dall’attuale amministrazione comunale, dopo un lungo periodo in cui l’atteggiamento di chi stava al Palazzo era quello di negare o rimuovere la questione.

Responsabilità politiche, amministrative e progettuali sono gli occhi di tutti. Quest’ultimo acquazzone estivo serva da promemoria per il prossimo inverno.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Pubblicità
Fai clic per commentare

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

News

Lavori “grossolani” in viale dei Fiori, il Comune valuta sanzioni alla ditta

Si tratta di opere per la rete telefonica di un’impresa privata, sul posto l’intervento dei vigili urbani

Pubblicato

il

Lavori lasciati in modo grossolano, con la conseguenza di creare fessure sull’asfalto. Al di là dell’aspetto estetico, non sono mancati i disagi. Siamo in viale dei Fiori, a Biancavilla. Gli interventi in questione non hanno a che fare con il Comune, ma riguardano collegamenti per la telefonia. Sono stati eseguiti da una ditta per consentire l’allaccio alla rete di un centro commerciale.

Peccato che così come sono stati lasciati hanno creato disappunto tra gli automobilisti. «Questa è la situazione attuale in viale dei Fiori, una vera vergogna», ci segnala un nostro lettore.

Sul posto, per la cronaca, sono intervenuti agenti della polizia locale. Dal Comune si fa sapere che si sta valutando la possibilità di contestare i lavori all’impresa ed eventualmente provvedere alla relativa sanzione.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Continua a leggere

I più letti

Nel rispetto dei lettori e a garanzia della propria indipendenza, questa testata giornalistica non chiede e rifiuta finanziamenti, contributi, sponsorizzazioni, patrocini onerosi da parte del Comune di Biancavilla, di forze politiche e soggetti locali con ruoli di rappresentanza istituzionale o ad essi riconducibili.