Connettiti con

Associazionismo

L’associazione Ecce Homo a sostegno del “polo della carità”

Pubblicato

il

di Alessandro Rapisarda

L’associazione Ecce Homo, nata oltre un anno fa nella parrocchia dell’Annunziata di Biancavilla, ha organizzato un’iniziativa di beneficenza. “Estrazione di Pasqua”, è stata chiamata.

Per una raccolta fondi, i soci mettono in palio un uovo di Pasqua di 9 kg con all’interno una sorpresa offerta dall’agenzia “Caema viaggi”. Si potrà partecipare, acquistando un biglietto di 1 euro. Ci si potrà rivolgere direttamente ai soci dell’associazione o all’Annunziata. L’estrazione del premio avverrà l’8 aprile.

Tutto il ricavato sarà devoluto dall’associazione Ecce Homo per la realizzazione del “polo della carità”. Il progetto è stato pensato dai ragazzi e dalle ragazze di Casa Madre Teresa di Calcutta (impegnata nella raccolta e nella distribuzione di indumenti alle famiglie bisognose di Biancavilla) e coinvolge le diverse componenti della parrocchia guidata da Giovambattista Zappalà.

Un progetto ambizioso ed articolato, raccontato in un’intera pagina dal quotidiano “La Sicilia” e poi riportato da Biancavilla Oggi.

LEGGI L’ARTICOLO

Il progetto del “polo della carità” dei “cristiani non da salotto”

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Pubblicità
1 Commento

1 Commento

  1. Antonio

    21 Marzo 2018 at 13:52

    Ottima iniziativa. Bravi. C’è sempre bisogno di FARE del BENE.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Associazionismo

Nuovo direttivo dell’Anc, Antonio Rapisarda confermato presidente

Rinnovati gli organismi interni della sezione locale dell’Associazione Nazionale Carabinieri

Pubblicato

il

Nuovo Consiglio direttivo dell’Associazione Nazionale Carabinieri di Biancavilla eletto dall’assemblea dei soci. Alla presidenza confermato Antonio Rapisarda.

Sarà affiancato da Giuseppe Alongi (vice presidente) e da Salvatore Moschitta, Giuseppe Neri, Vito Mauceri, quali consiglieri. Segretario è Salvatore Vercoco. Il Consiglio Direttivo sarà in carica per cinque anni.

«La fiducia e la stima riposte ancora una volta nella mia persona da parte di tutti i soci e non solo, mi impegnano e mi stimolano –dice il presidente Rapisarda– nel continuare ad esprimere il meglio di me stesso per portare avanti tutte le iniziative in corso e le nuove, con lo spirito ed i valori di chi si sente di appartenere all’Arma dei Carabinieri».

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Continua a leggere

I più letti

Nel rispetto dei lettori e a garanzia della propria indipendenza, questa testata giornalistica non chiede e rifiuta finanziamenti, contributi, sponsorizzazioni, patrocini onerosi da parte del Comune di Biancavilla, di forze politiche e soggetti locali con ruoli di rappresentanza istituzionale o ad essi riconducibili