Connettiti con

Associazionismo

L’associazione Ecce Homo a sostegno del “polo della carità”

Pubblicato

il

di Alessandro Rapisarda

L’associazione Ecce Homo, nata oltre un anno fa nella parrocchia dell’Annunziata di Biancavilla, ha organizzato un’iniziativa di beneficenza. “Estrazione di Pasqua”, è stata chiamata.

Per una raccolta fondi, i soci mettono in palio un uovo di Pasqua di 9 kg con all’interno una sorpresa offerta dall’agenzia “Caema viaggi”. Si potrà partecipare, acquistando un biglietto di 1 euro. Ci si potrà rivolgere direttamente ai soci dell’associazione o all’Annunziata. L’estrazione del premio avverrà l’8 aprile.

Tutto il ricavato sarà devoluto dall’associazione Ecce Homo per la realizzazione del “polo della carità”. Il progetto è stato pensato dai ragazzi e dalle ragazze di Casa Madre Teresa di Calcutta (impegnata nella raccolta e nella distribuzione di indumenti alle famiglie bisognose di Biancavilla) e coinvolge le diverse componenti della parrocchia guidata da Giovambattista Zappalà.

Un progetto ambizioso ed articolato, raccontato in un’intera pagina dal quotidiano “La Sicilia” e poi riportato da Biancavilla Oggi.

LEGGI L’ARTICOLO

Il progetto del “polo della carità” dei “cristiani non da salotto”

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Pubblicità
1 Commento

1 Commento

  1. Antonio

    21 Marzo 2018 at 13:52

    Ottima iniziativa. Bravi. C’è sempre bisogno di FARE del BENE.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Associazionismo

Donazione del midollo osseo: campagna di educazione sanitaria del Lions club

Incontro a Villa delle Favare con Gaetano Moschetti dell’Istituto Oncologico Mediterraneo

Pubblicato

il

Continua la campagna di educazione sanitaria sul territorio programmata dal Lions Club Adrano Bronte Biancavilla. A Villa delle Favare, in collaborazione con l’Accademia Biancavillese Universitaria, si è tenuto un incontro sulla donazione del midollo osseo.

È intervenuto Gaetano Moschetti, responsabile Trapianti dell’Istituto Oncologico Mediterraneo di Viagrande. Dopo i saluti di Graziella Portale, presidente del Lions club, e di Rosa Lanza, Presidente dell’Accademia, Giosuè Greco, componente distrettuale del comitato all’uopo costituito, ha introdotto e moderato i lavori.

Il relatore, in modo chiaro e semplice ma efficace, ha parlato delle varie tecniche della donazione e spiegato l’importanza in campo clinico-medico del miglioramento della qualità della vita di tante persone affette da patologia.

La testimonianza espressa da Lisetta Caligione di una propria esperienza familiare ha suscitato tante emozioni tra i partecipanti, apprezzandone il senso di solidarietà e di altruismo.

Le conclusioni dell’evento affidate a Salvuccio Furnari, referente Lions delle attività di servizio dell’area catanese, che ha espresso compiacimento per l’iniziativa informativo-sanitaria svolta a servizio della comunità.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Continua a leggere

I più letti